Influenza suina – Colpiti diversi giocatori francesi, Top 14 in subbuglio

Un’amichevole in Argentina, contro i Pumas, e un’epidemia di influenza suina sono il risultato del match giocato dai French Barbarians settimana scorsa. Non è bastata la sconfitta per 32-18 in campo, ma al ritorno in patria per molti giocatori d’Oltralpe la brutta sorpresa di aver contratto il virus H1N1. Per tre giocatori e un medico

Un'amichevole in Argentina, contro i Pumas, e un'epidemia di influenza suina sono il risultato del match giocato dai French Barbarians settimana scorsa. Non è bastata la sconfitta per 32-18 in campo, ma al ritorno in patria per molti giocatori d'Oltralpe la brutta sorpresa di aver contratto il virus H1N1. Per tre giocatori e un medico sociale la positività al virus è già stata riscontrata e sono sotto cura farmacologica, per altri, invece, si stanno aspettando i risultati di laboratorio dopo che hanno presentato i sintomi tipici dell'influenza suina.

Il flanker di Tolosa Grégory Lamboley, l'ala di Biarritz Jean-Baptiste Gobelet, il pilone di Castres Lionel Faure e il medico sociale di Montauban Philippe Izard sono già sotto cura medica, mentre hanno mostrato i primi sintomi i giocatori Geoffroy Messina, centro dello Stade Français, l'ala di Tolosa Yves Donguy e il suo compagno di squadra Yannick Nyanga.
La paura è che siano di più i giocatori coinvolti, visto che l'intera squadra è tornata assieme in aereo dall'Argentina. Il primo giocatore a sentirsi male è stato Lamboley, colpito da febbre alta fin dalla fine del match giocato. Ora è panico tra i giocatori, tenuti tutti in isolamento, mentre a Montauban qualsiasi attività sportiva è ferma, aspettando i risultati cui si è sottoposta l'intera squadra.

I Video di Blogo