Relazione Commissione Parlamentare antimafia: la ‘ndrangheta al nord

Si vabbè forse non è proprio nord ma di certo il Lazio non rientra fra le regioni tradizionalmente mafiosa. Anche qui e a Roma troviamo delle famiglie di ‘ndrangheta assai industriose e “particolarmente radicate”. Si occupano senza problemi ed indifferentemente di riciclaggio, settore immobiliare, alberghi e ristorazione, cocaina, usura. Eccellono nella vendita di autoveicoli, preziosi

di gaetano

Si vabbè forse non è proprio nord ma di certo il Lazio non rientra fra le regioni tradizionalmente mafiosa. Anche qui e a Roma troviamo delle famiglie di ‘ndrangheta assai industriose e “particolarmente radicate”.

Si occupano senza problemi ed indifferentemente di riciclaggio, settore immobiliare, alberghi e ristorazione, cocaina, usura. Eccellono nella vendita di autoveicoli, preziosi e ristorazione. Le famiglie hanno preso residenza o domicilio soprattutto a Formia, Fondi, Terracina e Gaeta come anche nel comunue di Nettuno, il cui consiglo comunale è stato sciolto anche per la presenza mafiosa della cosca Gallace-Novella. Altre famiglie di alto rango, nomi di grido della borghesia ‘ndranghetista che nel Lazio si trovano diciamo a loro agio sono gli Alvaro-Palamara, i Pelle-Vottari-Romeo, i Giorgi-Romano e i Nirta-Strangio. E pare si divertano un sacco. Attrraverso la costituzione di numerose società fittizie e tramite prestanome gestiscono bar, paninoteche, pasticcerie e ristoranti. Se poi dovete andare in Sardegna ricordatevi che il porto di Civitavecchia è «transito di importanti partite di droga».

Fonte: ANSA, Foto: Calabria Indipendente

Ultime notizie su Ndrangheta

Tutto su Ndrangheta →