Roma, pregiudicato freddato in strada. L’omicida: “Importunava mia figlia”

E' stato ucciso con un colpo di pistola un pregiudicato di 26 anni in via del Monte delle Capre, nella zona periferica del Trullo a Roma. A sparare è stato un altro pregiudicato G. S. di 48 anni che dopo una breve fuga a bordo di uno scooter, è stato fermato dai carabinieri. Immediata la

E' stato ucciso con un colpo di pistola un pregiudicato di 26 anni in via del Monte delle Capre, nella zona periferica del Trullo a Roma.

A sparare è stato un altro pregiudicato G. S. di 48 anni che dopo una breve fuga a bordo di uno scooter, è stato fermato dai carabinieri. Immediata la confessione. Quanto al movente, l'omicida ha spiegato di aver freddato l'uomo perchè importunava la figlia.

Al momento, i militari della stazione della Magliana stanno ascoltando l'omicida per ricostruire con esattezza quanto avvenuto nel pomeriggio.

A quanto si apprende da Corriere, il killer avrebbe preparato un vero e proprio agguato. Tra le ipotesi un regolamento di conti legato alla frequentazione della figlia dell'omicida con la vittima.