Le prime pagine dei quotidiani di oggi, 22 luglio 2008

Per voi la gallery delle prime pagine dei quotidiani di oggi (un click sulle immagini per ingrandirle). In primo piano l’arresto atteso 15 anni del massacratore di Srebrenica, Radovan Karadzic, catturato dalle forze di polizia serbe, il quale era in cima alla lista dei ricercati del tribunale dell’Aia. Il Corriere mette poi in apertura la

di

La Repubblica, prima pagina del 22 luglio 2008La Stampa, prima pagina del 22 luglio 2008
Il Sole 24 Ore, prima pagina del 22 luglio 2008Il Messaggero, prima pagina del 22 luglio 2008Il Giornale, prima pagina del 22 luglio 2008

Per voi la gallery delle prime pagine dei quotidiani di oggi (un click sulle immagini per ingrandirle). In primo piano l’arresto atteso 15 anni del massacratore di Srebrenica, Radovan Karadzic, catturato dalle forze di polizia serbe, il quale era in cima alla lista dei ricercati del tribunale dell’Aia. Il Corriere mette poi in apertura la notizia che inevitabilmente tiene banco nell’attualità politica, vale a dire le conseguenze delle dichiarazioni di Bossi, stigmatizzate ieri dai presidenti di Camera e Senato, ai quali Bossi non ha certo risposto con serenità. Trova spazio in prima pagina anche il testamento biologico registrato in video da Paolo Ravasin, 48enne da 10 anni malato di sclerosi amiotrofica, che fa discutere in quanto successivo alla sentenza che ha dato l’ok alla sospensione dell’alimentazione ad Eluana Englaro.

Passiamo a Repubblica, che in prima pagina dedica, oltre all’arresto di Karadzic, spazio ancora alle dichiarazioni del principale protagonista dell’affaire Telecom, Tavaroli, e lascia inoltre spazio alle obiezioni che si portano avanti contro la costruzione di una funivia alle Cinque Terre, la quale sarebbe uno sfregio, nel parere dei contestatori. Sulla vicenda Bossi la Repubblica sottolinea anche le critiche di Di Pietro al Capo dello Stato, troppo mite secondo lui nella risposta al Ministro Bossi.

La Stampa ricalca un po’ la prima pagina del quotidiano romano, dando stranamente spazio ad una storia un po’ particolare, vale a dire le c.d. naked dinners che vanno tanto di moda a Ney York. Il Sole 24 Ore parla ancora delle manovre del Governo in tema di Finanziaria, che ha superato ieri alla Camera il primo ostacolo, ma dedica attenzione anche alle proposte che l’Ue sta studiando per arginare la speculazione e l’insider trading nelle compravendite fisiche del settore energetico, al fine di ridimensionarne i prezzi.

Il Messaggero apre con il botta e risposta tra Bossi e FIni, prosegue con la notizia dell’arresto di Radovan Karadzic, ma dedica spazio anche alle dichiarazioni di Maroni, che vuole dare la cittadinanza ai bambini rom abbandonati, al Si della Camera alla Manovra finanziaria del Governo e anche alla cronaca, con l’uccisione a coltellate di un uomo a Bari, omicidio causato pare da una lite per l’auto.

Chiudiamo con Il Giornale, dove il titolista da il meglio di sé per introdurre la questione Bossi, e troviamo anche un editoriale di Mario Cervi che invita i politici a frequentare un corso di galateo istituzionale, per evitare le continue gaffes che leggiamo sui giornali. In spalla notizie sui dossieraggi Telecom, e molto spazio anche alle dichiarazioni del Presidente Napolitano, il quale invita i magistrati ad evitare la spettacolarizzazione dei processi.