Basket, 9ª giornata Serie A | Brindisi perde a Bologna, ne approfittano Siena e Sassari

Il punto sulla nona giornata del campionato di pallacanestro

di antonio

Dopo l’anticipo della nona giornata del campionato italiano di pallacanestro, in cui l’Umana Reyer Venezia ha espugnato il campo della Vanoli Cremona con il punteggio di 77-64, si sono disputate tutte le altre sette partite. In vetta alla classifica l’Enel Brindisi interrompe la striscia positiva di sei vittorie consecutive perdendo in casa della Virtus Bologna con il punteggio di 84-79. In evidenza Walsh e Motum tra i padroni di casa, che hanno chiuso il match rispettivamente con 26 e 20 punti. Non fallisce l’aggancio in vetta (al comando ora sono tre squadre) neanche Siena che sbanca Avellino con autorità.

Decisivo l’ultimo quarto concluso 34-15 per i Campioni d’Italia che vincono 85-75 una partita in cui Hackett è salito in cattedra con 26 punti. Il Banco di Sardegna Sassari batte Reggio Emilia 92-85, ma gli uomini di Sacchetti hanno dovuto faticare per superare gli avversari e alla fine una grande prova di Green (25 punti con 5/6 da tre) e di Drake Diener (25 anche per lui), hanno mandato al tappeto gli avversari. La Vitasnella Cantù soffre con Caserta supera la Pasta Reggia Caserta con il punteggio di 84-82 grazie ad un canestro di Cusin nel finale di una partita combattuta.

L’Acea Roma espugna Pesaro che subisce l’ottavo ko di fila: la squadra di Dalmonte sfrutta la serata positiva di Baron (26 punti, 6/9 da tre) e passa all’Adriatic Arena 82-77. Milano batte Montegranaro grazie soprattutto ad un parziale di 29-8 nel terzo quarto e chiudendo 101-85. Ko Varese che a Pistoia regge 30′ prima di essere travolta (punteggio finale 89-76 per i toscani).

I Tabellini

Granarolo Bologna – Enel Brindisi 84-79
(17-17, 39-34, 69-57)
Bologna – Gaddefors 2, Hardy 8, Motum 20, Imbr•, Fontecchio, Bianconi ne, Landi ne, Guazzaloca ne, Ware 13, Jordan 1, King 14, Walsh 26 . All.: Bechi.
Brindisi – Aminu 4, James 11, Todic 16, Bulleri 8, Morciano ne, Formenti ne, Dyson 13, Lewis 5 , Zerini 2, Snaer 2, Leggio ne, Campbell 18. All.: Bucchi.
Arbitri – Mazzoni, Begnis e Vicino.
Note – Tiri liberi: Granarolo 28/36, Enel 14/23 . Tiri da tre punti: Granarolo 8/22, Enel 9/25. Rimbalzi: Granarolo 38, Enel 36. Usciti per cinque falli: Ware e Snaer. Spettatori 6.052.

Sidigas Avellino – Monte Paschi Siena 75-85
(25-19, 46-39, 60-51)
Avellino – Thomas 12, Biligha, Lakovic 3, Richardson 8, Spinelli 8, Ivanov 19, Ianuale, Dragovic, Morgillo, Cavaliero 14, Hayes 11, Dean. All.: Vitucci.
Siena – Viggiano 12, Hunter 16, Cournooh, Rochestie 6, Carter 11, Ress 10, Ortner, Nelson, Udom, Hackett 26, Green 4. All.: Crespi.
Arbitri – Lanzarin, Sahin, Aronne.
Note – Tiri da due punti: Avellino 21/36, Siena 26/42 Tiri da tre punti: Avellino 9/28, Siena 9/26. Tiri liberi: Avellino 6/7, Siena 6/8. Rimbalzi: Avellino 27, Siena 42. Spettatori 2.600 per un incasso di 34.000 euro.

EA7 Milano – Sutor Montegranaro 101-85
(26-30, 49-46, 78-54)
EA7 Milano – Gentile 7, Gigli ne, Cerella 7, Melli 20, TourŠ 2, Kangur ne, Haynes 7, Langford 18, Wallace 2, Lawal 14, Moss 14, Jerrells 10. All.: Banchi.
Sutor Montegranaro – Cinciarini 8, Sakic 6, Mayo 2, Tessitore, Rossi 3, Lauwers 14, Campani 3, Mazzola ne, Mitrovic 7, Collins 23, Skeen 19. . All.: Recalcati.
Arbitri – Cerebuch, Paternic•, Calbucci.
Note – Tiri liberi: EA7 6/8, Sutor 14/18. Tiri da 3 punti: EA7 11/21, Sutor 11/21. Rimbalzi: EA7 35, Sutor 29. Usciti per 5 falli: Melli a 37′ 41″. Falli tecnici: Collins a 14′ 52″, Langford a 31′ 50″. Spettatori: 5500.

Acqua Vitasnella Cantù – Pasta Reggia Caserta 84-82
(28-19; 45-49; 68-58)
Cantù – Abass ne, Jones 8, Uter 1, Rullo ne, Leunen 14, Jenkins 17, Ragland 16, Aradori 10, Cusin 10, Gentile 8. All.: Sacripanti.
Caserta – Mordente 13, Marzaioli ne, Vitali 10, Tommasini 5, Michelori 8, Brooks 19, Moore 4, Roberts 8, Hannah 6, Scott 9. All.: Molin.
Arbitri – Bartoli, Mattioli, Quarta.
Note – Tiri liberi: Cantù 13/16; Caserta 6/8. Tiri da tre: Cantù 13/30; Caserta 8/23. Rimbalzi: Cantù 27; Caserta 25; usciti per 5 falli: nessuno. Spettatori: 3500.

Victoria Libertas Pesaro – Acea Roma 77-82
(18-18, 25-19, 15-21)
Pesaro – Musso 8, Bartolucci, Johnson 5, Pecile 9, Young 6, Trasolini 14, Amici, Anosike 11, Turner 24. N. e. Panzieri. All. Dell’Agnello.
Roma – Goss 18, Jones 16, Righetti, D’Ercole, Eziukwu 6, Hosley 8, Baron 26, Moraschini 2, Mbakwe 6. N. e. Taylor, Tonolli, Reali. All. Dalmonte.
Arbitri – Chiari, Rossi, Baldini.
Note – Tiri da due punti: Pesaro 19/41, Roma 16/32. Tiri da tre punti: Pesaro 6/23, Roma 10/27. Tiri liberi: Pesaro 21/25, Roma 20/20. Rimbalzi: Pesaro 33, Roma 33. Uscito per 5 falli: Mbakwe al 38’52″. Spettatori 3.907, incasso 28.082 euro.

Giorgio Tesi Group Pistoia – Cimberio Varese 89-76
(24-21, 45-44, 61-60)
Pistoia – Daniel 2, Meini 5, Galanda, Wanamaker 17, Washington 21, Cortese 5, Evotti, Bozzetto, Gibson 20, Johnson 19. All. Moretti.
Varese – Scekic 9, Sakota 3, Rush 4, Clark 10, Banks 16, De Nicolao 2, Ambrosini ne, Balanzoni ne, Mei, Hassell 9, Ere 6, Polonara 17. All. Frates.
Arbitri – Taurino, Martolini, Ranaudo.
Note – Tiri liberi: Pistoia 17/20, Varese 12/16. Tiri da tre: Pistoia 8/16, Varese 8/18. Usciti per falli: nessuno. Rimbalzi: Pistoia 35, Varese 30. Spettatori: 3000.

Dinamo Sassari – Grissin Bon Reggio Emilia 92-85
(29-23, 44-47, 62-64)
Dinamo Sassari – Green M. 13, Fernandez, Green C. 25, Devecchi 2, Diener T. 2, Johnson 9, Sacchetti, Diener D. 25, Vanuzzo 8, Tessitori 2, Thomas 6. All.: Sacchetti.
Reggio Emilia – White 15, Filloy 8, Karl ne, Brunner 14, Antonutti 9, Bell 8, Frassineti ne, Pini ne, Cervi 8, Silins 12, Cinciarini 11. All.: Menetti.
Arbitri – Filippini, Sabetta, Di Francesco.
Note – Tiri da due: Sassari 19/38 Reggio Emilia 26/44, Tiri da tre: Sassari 14/23 Reggio Emilia, 9/23. Totale tiri: Sassari 33/61 Reggio Emilia 35/67. Tiri liberi Sassari 12/14 Reggio Emilia 6/9. Rimbalzi: Sassari 31 – Reggio Emilia 29. Usciti per falli: Silins 39′ White al 40′. Spettatori: 4532 per un incasso di 70.786 euro.

Vanoli Cremona-Umana Reyer Venezia 64-77
(15-10, 35-22, 51-51)
Cremona: Rossi ne, Marchetti, Woodside 5, Tripkovic 9, Jackson 17, Spralja 3, Ariazzi ne, Kalve 5, Canova ne, Kelly 12, Rich 10, Ndoja 3. All. Gresta.
Venezia: Peric 15, Giachetti 8, Zennaro ne, Linhart 10, Vitali 11, Taylor 15, Smith 11, Akele, Magro, Easley 7. All.
Markovski.
Arbitri: Lamonica, Sardella, Lo Guzzo.
Note – Tiri liberi: Cremona
20/24, Venezia 14/15. Tiri da tre: Cremona 6/22, Venezia 7/22. Rimbalzi: Cremona 38, Venezia 47. Usciti per 5 falli Smith. Spettatori 3000 circa.

Basket, 9ª giornata Serie A | Risultati e Classifica

Foto | Sito Ufficiale Granarolo

I Video di Blogo

Gordon Hayward Scores Double-Double, 26 Points and 15 Rebounds