Serie A1 volley femminile, 6a giornata: Piacenza non si ferma neanche a Bergamo

La Rebecchi Nordmeccanica Piacenza continua la sua marcia trionfale.

La Rebecchi Nordmeccanica Piacenza ha conquistato stasera la sua nona vittoria consecutiva tra campionato e Champions League e ha dimostrato ancora una volta la sua straordinaria carica aggiudicandosi lo scontro al vertice in trasferta in casa della Foppapedretti Bergamo, per ora la sua più agguerrita inseguitrice nella classifica della Serie A1.

Le campionesse d’Italia sono state capaci di recuperare anche da situazioni di particolare svantaggio e di lasciare solo un set alle avversarie che oggi hanno festeggiato, prima dell’inizio del match, il pallone d’oro come migliore giocatrice under 20 della scorsa stagione consegnato a Valentina Diouf.

Bergamo stasera ha dovuto fare a meno di Raphaela Folie, la sua centrale che ha problemi alla spalla. Le padrone di casa sono partite bene nel primo set andado avanti sul +3 (6-3) e mantenendosi in vantaggio fino a quando sono state raggiunte sotto i colpi di Lucia Bosetti sul 10-10 e a questo punto è stata Piacenza ad andare avanti di tre punti e a restare in vantaggio fino alla fine del parziale, ottenendo due set point e sfruttandone subito il primo con Meijners per il 23-25 finale.

Nel secondo set equilibrio per tutta la parte iniziale, poi Piacenza è andata avanti dopo il time-out tecnico, ma Bergamo è riuscita a recuperare dal 13-15 al 17-15 grazie soprattutto a Blagojevic e Stufi. Le orobiche sono poi volate sul 22-18 e infine hanno chiuso 25-23.

Nel terzo set la Foppapedretti ha continuato a vivere il suo buon momento portandosi subito sul 6-2 e allungando fino al 18-11, ma poi Piacenza ha recuperato fino al 19-18 con una serie incredibile di punti, trascinata da Meijners e Bosetti. Bergamo ha provato ad allungare di nuovo con due attacchi di Diouf (21-18), ma ancora Lucia Bosetti ha portato le sue compagne a recuperare e a passare in vantaggio chiudendo infine sul 23-25.

Nel quarto set equilibrio almeno fino al time-out tecnico, poi Bergmao ha trovato il +3 sul 15-12, ma Piacenza ha di nuovo annullato le ristanze e punto dopo punto ha agganciato la parità sul 22-22 e infine ha chiuso con Meijners sul 23-25 finale che vale altri tre punti per consolidare il primato in classifica.

Qui di seguito il tabellino del match, il programma del resto della sesta giornata che si gioca domani e la classifica.

Foppapedretti Bergamo – Rebecchi Nordmeccanica Piacenza 1-3 | Tabellino

Foppapedretti Bergamo – Rebecchi Nordmeccanica Piacenza 1-3 (23-25, 25-23, 23-25, 23-25)

Foppapedretti Bergamo: Klisura, Stufi 13, Bruno, Weiss 3, Blagojevic 8, Merlo (L), Melandri 10, Diouf 22, Smutna, Sylla 13. Non entrate Folie. All. Lavarini

Rebecchi Nordmeccanica Piacenza: Valeriano, Leggeri 7, De Kruijf 10, Van Hecke 5, Meijners 23, Manzano, Ferretti 1, Sansonna (L), Bramborova 1, Caracuta, Bosetti 20, Vindevoghel 8. Non entrate Poggi. All. Caprara

Arbitri: Pozzato, Perri
Spettatori: 2000
Durata set: 28′, 30′, 33′, 28′; tot: 119′

Serie A1 volley femminile: 6a giornata

Giocata sabato 7 dicembre 2013
Foppapedretti Bergamo – Rebecchi Nordmeccanica Piacenza 1-3 (23-25, 25-23, 23-25, 23-25)

Domenica 8 dicembre 2013 ore 18:00
Unendo Yamamay Busto Arsizio – Igor Gorgonzola Volley Novara
Banca Di Forlì – Imoco Volley Conegliano
Liu Jo Modena – Robur Tiboni Urbino in diretta streaming su Sportube 2

Lunedì 9 dicembre 2013 ore 20:30
IHF Volley Frosinone – Pomì Casalmaggiore

Riposa: Openjobmetis Ornavasso

Serie A1 volley femminile: classifica

Rebecchi Nordmeccanica Piacenza 18
Foppapedretti Bergamo 12
Imoco Volley Conegliano 9
Openjobmetis Ornavasso 9
Liu Jo Modena 8
Unendo Yamamay Busto Arsizio 7
Pomì Casalmaggiore 6
Igor Gorgonzola Volley Novara 6
Robur Tiboni Urbino 3
IHF Volley Frosinone 0
Banca Di Forlì 0

N.B. Piacenza e Bergamo hanno giocato 6 partite, Ornavasso, Novara, Frosinone e Forlì 5, tutte le altre quattro

Foto © Filippo Rubin per Lega Volley Femminile

Ultime notizie su Serie A1 Pallavolo Femminile

Tutto su Serie A1 Pallavolo Femminile →