Ascoli: anziano a processo per molestie su una 22enne

L’uomo avrebbe molestato e ingiuriato una ragazza che lavorava in un bar di Ascoli

Un 78enne è stato rinviato giudizio dal gip di Ascoli per il capo d’imputazione di violenza sessuale ed ingiurie. Il processo si celebrerà con il rito abbreviato, che prevede lo sconto di un terzo della pena in caso di condanna, e l’udienza preliminare si svolgerà l’8 luglio.

L’anziano, F.D., era stato già denunciato in passato da altre donne per presunti comportamenti analoghi, ma poi non c’erano state conseguenze giudiziarie. Questa volta invece l’uomo non è riuscito a difendersi dalle accuse prima di arrivare al processo.

Per il pm titolare del caso l’uomo avrebbe molestato pesantemente una ragazza ascolana di 22 anni che lavorava in un bar della città, bar in cui il 78enne andava spesso.

Sempre secondo l’accusa un bel giorno l’anziano avrebbe cominciato a prendersi troppa libertà nei confronti della barista, dapprima facendole complimenti del tipo: “sei un bel pezzo di ragazza”, “sei bella e graziosa”.

Dai complimenti però il pensionato sarebbe passato presto alle molestie vere e proprie e agli insulti. Secondo le testimonianze raccolte dagli investigatori l’uomo un volta sarebbe entrato nel bar e davanti ai presenti, rivolto alla ragazza, avrebbe detto: “voglio soltanto te. Se sei andata con mio nipote puoi venire anche con me”.

Dopodiché l’anziano si sarebbe avvicinato al bancone per palpeggiare il seno alla 22enne che ga reagito prontamente spintonandolo lontano. Non contento il pensionato ha provato di nuovo ad avvicinarsi alla ragazza ma è stato immobilizzato da alcuni clienti intervenuti dopo aver assistito alla scena.