Running – Esercizi per le ferie al mare

Dopo il programmino per chi vuol vivere da runner anche la settimana di ferie al mare, aggiungiamo qualche consiglio a base di esercizi, da compiere contestualmente.Esercizi per i piedi E’ un esercizio da fare in spiaggia, mentre ci si rilassa sotto l’ombrellone. Cercare di afferrare la sabbia o la ghiaia con i piedi è unottimo

Dopo il programmino per chi vuol vivere da runner anche la settimana di ferie al mare, aggiungiamo qualche consiglio a base di esercizi, da compiere contestualmente.

Esercizi per i piedi
E’ un esercizio da fare in spiaggia, mentre ci si rilassa sotto l’ombrellone. Cercare di afferrare la sabbia o la ghiaia con i piedi è unottimo esercizio per rinforzare la volta plantare e i muscoli flessori del piede ed è particolarmente consigliato a chi ha un appoggio piuttosto piatto; effettuate 3 serie da 30 se con la ghiaia, da 40 se con la sabbia.

Allunghi sulla sabbia
Qui parliamo di non più di 100-150 metri sulla parte più morbida del bagnasciuga, ad un’intensità non massimale. Serve a rinforzare soprattutto piedi e caviglie; i tendini vengono sollecitati un po’ meno rispetto all’asfalto ma le gambe lavorano di più; effettuate fino a 10 allunghi.

Camminare nell’acqua
Camminare con l’acqua appena sotto le ginocchia è un ottimo esercizio per la muscolatura della coscia, che potrete eseguire anche nelle ore calde, bagnandovi il resto del corpo quando sentite che vi state accalorando troppo.