Movida a Roma: informata dai cittadini a Trastevere

Piazza Trilussa a Trastevere sperimenta il nuovo sistema di movida informata della capitale che utilizza un sofisticato sistema di ‘spionaggio anonimo’

di cuttv

La nostra movida, del fermento culturale di quella madrileña nata da Puerta del Sol sembra voler conservare solo il peggio, nonostante il pacchetto di ordinanze a tempo, controlli a tappeto e iniziative culturali attivate per tenerla quanto meno a bada.

Per niente rassicurati dalle ordinanze anti alcool, anti pub crawl e schiamazzi, prorogate fino a settembre e delle quali un ‘ripasso‘ non fa mai male, con l’inizio dell’Estate Romana qualcuno ha pensato bene di mettere a frutto l’unica cosa che può fare la differenza sperimentando una sinergia di vecchi sistemi e nuove tecnologie nel Rione Trastevere, tra quelli più bersagliati da visitatori maleducati, eccessi di euforia e lamentele dei residenti.

La nuova «movida informata», si avvarrà quindi dell’aiuto del buon cittadino ‘informato dei fattacci’, incoraggiato a segnalarli a polizia, 118 e vigili del fuoco, grazie ad un sistema che gli consente di farlo in forma anonima e gratuita con il suo telefonino, ricorrendo a punti wifi che attivano un sistema di telecamere orientabili (collegate col Centro monitoraggio della Sala Operativa Sistema) e sensori di rilevazione.

L’esperimento partito da Piazza Trilussa, si avvale di un display informativo posizionato dietro la cancellata della fontana, con la funzione di spiegare ai cittadini il progetto e come usufruirne, che si spera tutti riusciranno a comprendere, e qualcuno ad usare.

Sfruttando gli occhietti elettronici ormai presenti un po’ ovunque, e questa sorta di sistema di ‘spionaggio anonimo’, il nuovo modello di «sicurezza integrata che coinvolge il cittadino», sarà progressivamente esteso anche a Campo de’ Fiori, piazza Immacolata (San Lorenzo), via San Giovanni in Laterano e piazza Madonna dei Monti, aree calde della vita notturna a emergenza movida.

La presidente Dina Nascetti del comitato Vivere Trastevere la considera una bella iniziativa «ma aspettiamo di vedere se, nei fatti, il sistema funzionerà a dovere». Più che altro speriamo che non stiamo tutti solo a guardare ..

Foto | Flickr

I Video di Blogo