Febbre suina, testimonianze dalla Spagna

di Roberta Piana nche in Spagna sono stati registrati casi di febbre suina, due fino a ieri; per l’esattezza, uno a Madrid (Albacete) e uno a Valenzia, ma aprendo oggi il sito del quotidiano El País mi sono imbattuta in tutt’altre cifre. Se guardate qui, in questo grafico del sito internet del diario spagnolo, potete

di Roberta Piana

nche in Spagna sono stati registrati casi di febbre suina, due fino a ieri; per l'esattezza, uno a Madrid (Albacete) e uno a Valenzia, ma aprendo oggi il sito del quotidiano El País mi sono imbattuta in tutt'altre cifre.

Se guardate qui, in questo grafico del sito internet del diario spagnolo, potete facilmente distinguere i punti, graficamente ben segnalizzati, in cui l'epidemia si è maggiormente diffusa.

Sembra evidente, insomma, che in Europa, la Spagna sia lo stato più colpito dalla febbre suina, questo sicuramente dovuto alle numerose relazioni con il Centro e il Sud America, più frequenti in Spagna che nel resto degli stati europei.

Nonostante ciò, non è ancora il caso di preoccuparsi, visto che i casi sospetti sembrano essere sotto controllo e circoscritti, ma la prudenza non è mai troppa; è sempre meglio, infatti, evitare contatti diretti con persone recentemente tornate dalle zone a rischio e soprattutto annullare viaggi e soggiorni oltreoceano.

[continua a leggere]

I Video di Blogo