Abolizione reato di clandestinità: primo sì in Senato

L’emendamento proposto dal Movimento 5 Stelle in commissione giustizia. Voto a favore di Pd, Sel e Scelta Civica. Adesso inizia l’iter per arrivare in aula.

L’abolizione del reato di clandestinità potrebbe essere la prima conseguenza positiva della strage di Lampedusa. La norma venne introdotta nel 2009 per volere in primis della Lega Nord scatenando una marea di polemiche. Ieri, in serata, la commissione giustizia del Senato ha iniziato il lavoro che, prima o poi, porterà alla effettiva depenalizzazione del reato di clandestinità. Si tratta dell’articolo 10 della legge Bossi-Fini.

L’emendamento è stato proposto dal Movimento 5 Stelle, ottenuto il sostegno del governo ed è stato votato anche dal Partito Democratico, Sel, Scelta Civica e Gal. Un plebiscito insomma, dai quali si sono astenuti solo la Lega Nord (ovviamente) e il Pdl. Da qui parte il processo parlamentare che con tempi speriamo non biblici poterà la depenalizzazione del reato di clandestinità a essere votata in Senato. Per dire degli effetti di questa legge, a oggi i sopravvissuti al naufragio di Lampedusa devono essere necessariamente tutti indagati dai magistrati.

Un voto che però non è stato all’insegna delle larghe intese, e ha quindi subito ridato fuoco alle polveri tra Pd e Pdl. Per Alfano “non è questa la soluzione”, Maria Stella Gelmini si chiede se non “Siamo impazziti?”. Ma ormai è fatta (almeno per quanto riguarda questo primo passaggio); l’idea è venuta ai due pentastellati Buccarella e Giarrusso, che hanno lavorato sull’articolo 1 della “legge delega per la riforma della disciplina sanzionataria”, che aveva lo scopo di individuare misure alternative alla detenzione. Un emendamento quindi che c’entra completamente, non raffazzonato, dal momento che si chiede di stabilire quali reati possono essere depenalizzati.

E così l’immigrazione clandestina, se la cosa andrà avanti, diventerà illecito amministrativo, punibile solo con l’espatrio. Così si chiuderebbero anche le polemiche sulla possibilità o meno di soccorrere la gente in mezzo al mare.

I Video di Blogo

Ultime notizie su Governo Italiano

Tutto su Governo Italiano →