Guinness Premiership – Con un calcio in extremis le Tigri volano in semifinale

Un calcio piazzato a tempo scaduto di Vesty regala ai Leicester Tigers l’accesso matematico ai playoff del massimo campionato inglese. Le Tigri di Martin Castrogiovanni sono la prima formazione a staccare il biglietto per le semifinali, mentre dietro di loro, aspettando il match di domani di Gloucester, la battaglia è apertissima. A ottanta minuti dalla

Un calcio piazzato a tempo scaduto di Vesty regala ai Leicester Tigers l'accesso matematico ai playoff del massimo campionato inglese. Le Tigri di Martin Castrogiovanni sono la prima formazione a staccare il biglietto per le semifinali, mentre dietro di loro, aspettando il match di domani di Gloucester, la battaglia è apertissima.

A ottanta minuti dalla fine della stagione regolare sono, infatti, ancora cinque le formazioni in lotta per un posto nei playoff della Guinness Premiership. Le sconfitte degli Harlequins e degli Exiles, e le vittorie di misura dei Tigers, Bath e, più ampia, quella degli Sharks accorciano spaventosamente la classifica a una giornata dal termine.
Nel big match della settimana gli Sharks rientrano in corsa per le semifinali battendo nettamente gli arlecchini di Londra. Una vittoria importante, con bonus, che ridà un minimo di speranze agli squali, i quali sono comunque ancora lontani dal quarto posto.
Continuano a sorprendere, invece, i Northampton Saints che battono i London Irish e obbligano gli Exiles a lottare fino all'ultimo per arrivare nel post season inglese. Sconfitta di misura per i londinesi, ma che matura nel primo tempo, dove i santi mettono a segno tutti i 21 punti con i quali portano a casa il match e quattro punti che li proiettano in settima posizione. Per gli Irish ora è obbligatorio andare a vincere a Worcester per non buttare via una semifinale che sembrava già scritta.
Vincono di misura sia i Leicester Tigers sia Bath e ipotecano un posto nel post season. Per i Tigers vittoria che dà la matematica certezza delle semifinali e con un ultimo turno casalingo contro Bristol è quasi certo anche il primo posto finale in classifica. Bath, invece, vince di un punto in casa dei Falcons e ora aspetta i Saracens per agganciare i playoff.
Domani sera si chiude la ventunesima giornata con Gloucester-Worcester, con i padroni di casa che dopo l'umiliazione in Edf Cup devono vincere, possibilmente con il bonus, per restare in lotta per continuare la stagione.
Per quel che riguarda gli italiani in Guinness Premiership, titolari nella sfida Saracens-Tigers sia Castrogiovanni sia Aguero e Ongaro. Martin e Fabio hanno disputato 62', mentre Matias gioca tutta la partita.

Guinness Premiership – 21° giornata
Sale Sharks – Harlequins 28-6
Northampton Saints – London Irish  21-17
Bristol Rugby – London Wasps 18-36
Saracens – Leicester Tigers 13-16
Newcastle Falcons – Bath Rugby 14-15
Gloucester Rugby – Worcester Warriors (21/4)

Guinness Premiership – Classifica
Leicester Tigers 66; Harlequins, London Irish, Bath 61; Sale Sharks 57; Gloucester 56*; Northampton Saints, London Wasps 48; Saracens 47; Newcastle Falcons 44; Worcester Warriors 30*; Bristol 17