Germania: ritrovata la camera d’ambra?

Realizzata nel 1699 durante la ricostruzione del Palazzo Reale di Berlino, la camera d’ambra è uno di quei misteri archeologici che sembrano usciti da uno qualunque degli ormai quattro capitoli della saga di Indiana Jones. Perché c’è un tesoro immane che scompare nel nulla, ci sono dei nazisti che lo trafugano, e ci sono dei

Realizzata nel 1699 durante la ricostruzione del Palazzo Reale di Berlino, la camera d’ambra è uno di quei misteri archeologici che sembrano usciti da uno qualunque degli ormai quattro capitoli della saga di Indiana Jones. Perché c’è un tesoro immane che scompare nel nulla, ci sono dei nazisti che lo trafugano, e ci sono dei cacciatori di tesori che sono certi di averlo ritrovato.

La camera d’ambra, una stanza interamente rivestita d’oro e della preziosissima resina fossile, era stata donata nel 1716 all’Imperatore di Russia Pietro I. Era rimasta nella futura terra dei soviet fino alla seconda guerra mondiale, quando l’esercito nazista l’aveva smontata e trafugata. Ora c’è qualcuno che è sicuro di averla ritrovata.

Manco a dirlo, nelle profondità di un bunker sotterraneo, nelle vicinanze del confine con la Repubblica Ceca, dove i soldati tedeschi l’avrebbero occultata nelle fasi finali del secondo conflitto mondiale.

Fonte: Der Spiegel

Ultime notizie su Cold Case

Tutto su Cold Case →