Viguzzolo: spara ai ladri ma prende una vicina di casa

A.B., secondo una prima ricostruzione dei fatti era rientrato di corsa casa dopo che era scattato l’allarme anti-intrusione.

Voleva sparare ai ladri ma ha preso una vicina di casa. Tragedia sfiorata a Viguzzolo in provincia di Alessandria, dove una donna è rimasta ferita al volto dai colpi di fucile a pallini esplosi da un dirimpettaio che aveva sorpreso i ladri nella sua villa.

Le condizioni della donna ferita, a parte tanta paura, non sono gravi. Il vicino che per sbaglio le ha sparato, A.B., secondo una prima ricostruzione dei fatti formulata dagli investigatori ieri sera era rientrato di corsa a casa con la moglie dopo che era scattato l’allarme anti-intrusione sul suo telefono cellulare.

La zona nord-ovest del Paese, come ricorda la Repubblica Torino, in base ai dati dell’ultima indagine del Censis è la più bersagliata dai furti in casa abitazione, opi d’appartamento attivi soprattutto nelle province di Torino, Asti e Pavia.

L’uomo una volta entrato avrebbe preso il suo fucile da caccia, che detiene regolarmente, puntandolo verso i ladri, in fuga su un’auto, ma ha colpito la donna che era uscita in strada per capire cosa stesse succedendo.

Accortosi di aver colpito la vicina di casa, nonché amica di famiglia, lo sparatore ha chiamato i soccorsi arrivati insieme alle forze dell’ordine. Qualche notte fa a due passi da Viguzzolo, a Pontecuore, un benzinaio aveva esploso dei colpi di pistola in aria per allontanare dei ladri che stavano tentando di rubare nella stazione di rifornimento.

I Video di Blogo