Russia: tradisce la moglie, si risveglia senza i genitali

Presentatore televisivo russo drogato e castrato da una misteriosa bionda. Forse dietro c’è il traffico di organi al mercato nero.

Ha accettato l’invito di una bionda ad andare insieme in una sauna. Qui, c’è stato anche il bacio. Poi, un 30 enne russo, Dmitry Nikolaev, presentatore tv, dice di non ricordare più nulla. Si è risvegliato con un forte dolore tra le gambe e ha scoperto l’amarissima verità: qualcuno gli aveva asportato i testicoli. Secondo i media russi, la polizia ha aperto un’indagine non trattando la vicenda come una leggenda metropolitana.

Nikoalev ha raccontato di aver iniziato a bere un drink in un bar, quando gli si è avvicinata la donna fatale. Con fluente chioma bionda. I due hanno cominciato a chiacchierare, po hanno preso insieme il taxi dirigendosi in una vicina sauna di Mosca. Dopo il bacio, il buio: “Mi ricordo di aver bevuto una birra, e poi più nulla”. Probabilmente, dentro quella bevanda alcolica c’era qualche droga molto potente.

Il risveglio è stato brutale per il presentatore tv russo della capitale russa. In ospedale, i medici hanno accertato che qualcuno “esperto in castrazioni” aveva asportato all’uomo i testicoli. La ferita, infatti, era pulita e cauterizzata da mani esperte, tanto da far pensare che dietro ci sia un’organizzazione criminale che vende organi al mercato nero. Era stato eseguito, infatti, un vero e proprio intervento chirurgico.

L’uomo ha passato 24 ore in rianimazione e ha subito un’altra operazione, questa volta in ospedale. Alla moglie – il presentatore aveva fatto una scappatella (mai punizione fu più immediata e atroce per un tradimento) – è stato detto che si è trattato di un ricovero d’urgenza per una grave malattia ai genitali. Secondo la polizia, bisogna fare in fretta a rintracciare la bionda, che potrebbe essere una studentessa di Medicina o Veterinaria. Potrebbe colpire ancora.