Verona, abusi a scuola: arrestato maestro di sostegno

Sarebbero almeno due gli episodi di violenza che vengono contestati all’anziano maestro di sostegno.


Violenza sessuale nei confronti di due alunni che frequentavano la scuola elementare in cui era impiegato come insegnante di sostegno. Con questa accusa è finito in manette in queste ore un anziano residente in provincia di Verona, un uomo di più di 70 anni che, secondo quanto ricostruito, avrebbe agito in almeno due diverse occasioni.

I fatti risalgono allo scorso ottobre, poche settimane dopo l’inizio dell’anno scolastico. A denunciare i fatti sono stati i familiari delle due vittime, due bambini di circa 10 anni. I due bimbi hanno trovato la forza di confidare l’accaduto ai genitori, che si sono poi rivolti alle autorità.

Oggi, dopo mesi di delicate indagini, i magistrati di Verona hanno deciso di far scattare l’arresto per l’insegnante-orco, in servizio come collaboratore esterno presso la struttura – non comunicata per evidenti motivi – del Veronese.

L’uomo si trova ora agli arresti domiciliari, mentre le indagini continuano a fare il proprio corso.