Cinema&Rugby – Clint Eastwood: dalla Gran Torino al grande Sud Africa

E’ attualmente nei cinema con il suo ennesimo capolavoro Gran Torino, ma non trova tregua Clint Eastwood. L’ispettore Callaghan degli anni ’70, il cowboy senza macchia dalle due espressioni “con e senza il cappello” si è dimostrato nel corso degli anni uno dei più grandi registi al mondo. E, abbandonata la Gran Torino, a cinque

E' attualmente nei cinema con il suo ennesimo capolavoro Gran Torino, ma non trova tregua Clint Eastwood. L'ispettore Callaghan degli anni '70, il cowboy senza macchia dalle due espressioni "con e senza il cappello" si è dimostrato nel corso degli anni uno dei più grandi registi al mondo. E, abbandonata la Gran Torino, a cinque anni da Million Dollar Baby Eastwood torna a parlare di sport. E, come avevamo già anticipato dieci mesi fa, lo fa parlando di rugby. Raccontando quel sogno che furono i mondiali del Sud Africa del 1995.

clint.jpg

Tratto dal libro di John Carlin "Playing The Enemy: Nelson Mandela And The Game That Changed The World", The Human Factor racconterà la storia dell'apartheid sudafricana, della battaglia di Nelson Mandela e di come, proprio il rugby e la vittoria degli Springboks nel 1995, diede una spinta importantissima nel far sentire bianchi e neri un unico popolo.
E proprio in questi giorni, come ha annunciato Cineblog.it, sono iniziate le riprese del film che dovrebbe arrivare sugli schermi americani già alla fine del 2009. Il cast è di quelli che da soli valgono il prezzo del biglietto. Nel ruolo di Nelson Mandela, infatti, ci sarà il pluripremiato Morgan Freeman, attore di succesi come Seven e Batman Il cavaliere oscuro, e che già ha lavorato con Eastwood in Million Dollar Baby. Ad affiancarlo, nel ruolo principale, ci sarà Matt Damon, che interpreta il capitano degli Springboks Francois Pienaar. Damon, interprete di Ocean's Eleven e la saga di Bourne, ha lavorato tanto negli ultimi mesi per imparare i rudimenti del rugby e per ottenere il fisico adatto al ruolo.
L'interprete femminile, infine, sarà l'attrice sudafricana Marguerite Wheatley, mentre il ruolo di Jonah Lomu, avversario degli Springboks nella finale di Johannesburg, verrà interpretato da Zak Feaunati, samoano ed ex campione dei London Irish e di Bath. Qui sotto trovate la galleria d'immagini, con le foto dei protagonisti, i primi scatti rubati dal set di The Human Factor e le immagini originali del mondiale 1995.

morgan-freeman.jpg MattDamon.jpg wheatley.jpg zac.jpg

the_human_factor01.jpg the_human_factor04.jpg the_human_factor02.jpg the_human_factor03.jpg

1995_01.jpg 1995_02.jpg 1995_03.jpg 1995_04.jpg