Agrigento, agguato in strada a Naro: ucciso il commerciante incensurato Salvatore Terranova

L’uomo è stato freddato con tre colpi di pistola esplosi da distanza ravvicinata.


Agguato mortale a Naro, in provincia di Agrigento, una vera e propria esecuzione costata la vita al commerciante Salvatore Terranova, incensurato di 55 anni, freddato a colpi di pistola intorno alle 20.30 di ieri, mentre si accingeva a salire in auto subito dopo aver chiuso il negozio di articoli per la casa di cui era titolare.

Secondo una prima ricostruzione, l’uomo aveva appena messo in moto la propria Jaguar quando è stato affiancato dall’auto dei sicari. Uno di loro ha aperto il fuoco contro Terranova, esplodendo tre colpi di pistola da distanza ravvicinata, non lasciando scampo al commerciante.

I due killer, subito dopo l’omicidio, sono fuggiti in auto riuscendo a far perdere le proprie tracce. Per la vittima non c’è stato nulla da fare: all’arrivo dei soccorsi era già deceduta.

Le modalità dell’agguato ricordano in tutto e per tutto quelle mafiose, ma al momento non sarebbero emersi collegamenti tra il commerciante incensurato e la criminalità organizzata.

Come accade sempre in questi casi, gli inquirenti stanno ora scavando nella vita dell’uomo alla ricerca di elementi che possano spiegare l’accaduto, a cominciare dalle ultime frequentazioni.

Ultime notizie su Cold Case

Tutto su Cold Case →