Torino, arrestato medico delle Molinette: si fingeva invalido da due anni – video

Falso invalido in seguito ad un incidente sul lavoro, aveva ottenuto un risarcimento record e una pensione.

Un ex anestesista dell’ospedale torinese delle Molinette è stato arrestato dai Nas in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal pm Antonio Rinaudo. L’uomo,un 56enne di origini iraniane, da due fingeva una grave disabilità, conseguenza di una caduta sul luogo del lavoro. In seguito all’incidente denunciava una perdita di sensibilità agli arti inferiori, problemi di vista ad un occhio e dolori diffusi alla spina dorsale. Grazie a questo infortunio aveva ottenuto un risarcimento da 1 milione e 300 mila euro e percepiva mensilmente una pensione di invalidità da 5 mila euro.

Peccato che fosse tutto inventato. Gli esami a cui è stato sottoposto in questi anni non hanno mai confermato i sintomi denunciati. Nessuna lesione alla spina dorsale, il tono muscolare degli arti inferiori rimasto immutato. È scattata così l’indagine dei carabinieri che hanno scoperto che l’uomo conduceva una vita assolutamente normale: si recava al bar con gli amici, trasportava pesi consistenti, addirittura si è impegnato in prima persona dei lavori di ristrutturazione della sua villetta. L’invalidità tornava puntualmente quando doveva recarsi alle visite di controllo, in quelle occasioni veniva accompagnato da amico complice. L’uomo da questa mattina è rinchiuso in una cella del carcere delle Vallette.