Cosenza: 118 falsi braccianti. Truffa Inps per 400mila euro

Un imprenditore agricolo ha documentato all’Inps una ingente disponibilità di fondi agricoli, atti a giustificare l’assunzione di operai a tempo determinato per circa 12mila giornate lavorative

Si aggira intorno ai 400mila euro, tra indennità agricole illegittimamente assegnate e contributi Inps dovuti e non versati, il danno provocato da un imprenditore agricolo scoperto dalla Guardia Finanza di Cosenza. L’uomo è stato denunciato a piede libero.

La complessa e articolata attività investigativa, condotta dalle Fiamme Gialle, ha fatto emergere un collaudato modus operandi criminale, che permetteva la percezione di indennità previdenziali ed assistenziali. Nello specifico, l’imprenditore agricolo della Sibaritide, attraverso la preparazione di falsi contratti di fitto/comodato di terreni, ha presentato all’Inps una documentazione che dichiarava un’ingente disponibilità di fondi agricoli (con riferimento al periodo 2011-2012). Questi sono serviti a giustificare l’assunzione di 118 operai agricoli a tempo determinato, per un totale di circa 12mila giornate lavorative.

Secondo quanto riportato da strettoweb, l’uomo, per legittimare l’impiego dei lavoratori, avrebbe inoltrato tutta una serie di documenti di natura fraudolenta: denuncia aziendale (mod. D.A), necessario per l’invio trimestrale dei modelli Dmga (dichiarazione di manodopera agricola per la conduzione dei terreni nella propria disponibilità); false dichiarazione di assunzione di manodopera; documentazione amministrativo – contabile.

I contributi previdenziali evasi dall’azienda agricola sarebbero stati quantificati in circa 100mila euro. Continua così la piaga dei “falsi” braccianti agricoli, l’ultimo rilevante risale al 4 luglio scorso nel brindisino, a Francavilla Fontana. In quell’occasione si registrò una evasione pari a 1milione e 600mila euro.

Si riconferma essenziale il lavoro svolto dalla Guardia di Finanza, tenuto in considerazione il fatto che la lotta di contrasto all’evasione è precondizione necessaria per ampliare la destinazione di maggiori risorse alle imprese e alle famiglie.

I Video di Blogo

Parma, poliziotto da un calcio in faccia a un manifestante a terra (VIDEO)