Londra: studente italiano muore dopo una festa, indagini in corso

Carlo Cogoni, studente di 21 anni, trovato morto nel residence a Londra dove studiava Filosofia.

Uno studente italiano di 21 anni, Carlo Cogoni, è stato trovato privo di vita dopo una festa nella camera del residence di Londra, dove studiava da alcuni anni Filosofia. Il ragazzo era originario di Latisana, in provincia di Udine. Tra due mesi si sarebbe laureato e aveva deciso di proseguire con un altro corso di studi (di antropologia), sempre nella capitale inglese.

La sera prima del ritrovamento del corpo, Carlo aveva partecipato a un party. A ritrovarlo sono stati alcuni amici, preoccupati perché il giorno dopo non lo avevano visto. La famiglia Cogoni, dopo essere stata avvisata dal Consolato, è già a Londra. Da Granada, in Spagna, è arrivato pure il fratello gemello di Carlo, Giorgio. La polizia londinese intende fare chiarezza sul decesso e, per questo motivo, ha deciso di aprire un’indagine.

Per ora, però, non ci sono notizie di reati da parte di terzi e Scotland Yard ha ipotizzato la morte naturale per il ragazzo. Verrà con tutta probabilità disposta l’autopsia sul corpo dello studente italiano. Carlo Cogoni aveva deciso di intraprendere gli studi oltre Manica subito dopo aver conseguito il diploma superiore al liceo Marconi di Portogruaro, dove era anche rappresentante d’istituto.

Il 21 enne sarebbe morto nel sonno, vittima di un malore. I suoi amici lo hanno infatti ritrovato nel letto della camera del residence. A Carlo piaceva molto viaggiare: in quarta superiore aveva deciso di trascorrere sei mesi in Thailandia. A Natale l’ultimo viaggio in Italia, per riunirsi insieme a tutta la famiglia e passare insieme le feste a Latisana.