Operazione antidroga in Calabria: 20 arresti

A finire in manette sono state 20 persone coinvolte a vario titolo nell’organizzazione criminale.


Maxi operazione antidroga condotta dalle prime ore di oggi in diverse regioni d’Italia, tra la Calabria e la Lombardia, passando per l’Emilia Romagna, dove le indagini condotte dalla squadra mobile di Reggio Calabria e del commissariato di Condofuri hanno portato all’arresto di 20 persone.

Le indagini sono partite dall’inchiesta condotta dalle autorità di Condofuri tra il 2009 e il 2011 e hanno permesso di identificare i principali componenti di un’organizzazione criminale locale dedita al traffico di droga, principalmente eroina e cocaina, sulla fascia ionica, tra i comuni di Melito di Porto Salvo e Reggio Calabria.

La base era stata istituita a Melito di Porto Salvo, ma la rete di distribuzione arrivava fino a Reggio Calabria e Villa San Giovanni. Le indagini non hanno soltanto permesso di ricostruire il giro della droga, ma hanno anche fatto luce sulla morte di un uomo, deceduto per overdose dopo aver acquistato la droga dalla banda.

L’organizzazione si sarebbe anche resa protagonista di almeno un episodio di estorsione ai danni della madre di uno degli acquirenti della sostanza, minaccia e costretta a saldare il debito accumulato dal figlio.

Gli arrestati sono accusati a vario titolo di associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, vendita, detenzione, trasporto e cessione illecita di sostanze stupefacenti del tipo cocaina ed eroina e di morte come conseguenza di altro delitto.

I Video di Blogo