Omicidio a Moncalieri: arrestato Lucian Valcelian, l’assassino della moglie Magda

È stato arrestato a Burgaro Torinese il cittadino rumeno Lucian Valcelian, autore dell’omicidio della moglie

È terminata la caccia all’uomo a Torino e provincia. Questa mattina è stato infatti arrestato il cittadino rumeno Lucian Valcelian, di 28 anni, che ieri ha ucciso la moglie Magda Valcelian, 26 anni, al termine di un terribile pestaggio concluso a bastonate. L’uomo è stato individuato ed arrestato a Borgaro Torinese, comune a 10km a nord di Torino, dove si era recato in autobus dopo aver ucciso la moglie all’interno di un fabbricato industriale abbandonato alla periferia di Moncalieri. Il tutto alla presenza di testimoni, compreso uno dei suoi 4 figli di 10 anni di età.

Quando i carabinieri lo hanno individuato, l’uomo indossava ancora gli stessi vestiti con i quali si era allontanato ieri. Non ha tentato di scappare e non ha neanche opposto resistenza all’arresto, lasciandosi ammanettare e portare in caserma per tutte le verifiche del caso.

Nella foto: a sinistra Lucian Valcelian, autore dell’omicidio; a destra la moglie Magda Valcelian, la sua vittima.

Uccide la moglie e fugge: ricercato Lucian Valcelian

Omicidio a Ischitella

Ha ucciso la moglie in un capannone abbandonato alla periferia di Moncalieri, in provincia di Torino, ed è riuscito a far perdere le proprie tracce fuggendo a bordo di un autobus e dileguandosi nei pressi di piazza Carducci, nel capoluogo piemontese.

E’ accaduto nel pomeriggio di ieri, nei capannoni abbandonati dell’ex Altissimo, oggi diventati rifugio per senzatetto. Magda Valcelian, 26enne romena, è stata massacrato dal marito proprio lì, dove viveva insieme al consorte, il 28enne connazionale Lucian Valcelian, e i loro quattro figli.

La furia omicida è esplosa subito dopo pranzo. L’uomo, secondo quanto riferito da alcuni testimoni, si sarebbe avventato sulla moglie con calci e pugni e l’avrebbe finita a bastonate, utilizzando il ramo di un albero.

A quel punto, con la moglie ormai ridotta in fin di vita, Valcelian si è recato alla vicina fermata dell’autobus e da lì ha raggiunto Torino. L’ultimo avvistamento è avvenuto nell’area degli ospedali torinesi, poi più nulla, nessuna traccia.

La donna è deceduta sul posto. I soccorsi, allertati dalle persone che hanno assistito alla scena, non hanno potuto far altro che confermare il decesso, mentre gli esperti della scientifica hanno recintato la zona e condotto tutti i rilievi del caso. Il ramo utilizzato come arma del delitto è stato recuperato poco lontano dal cadavere.

I quattro figli della coppia – di età compresa tra i e 10 anni – sono stati affidati ai servizi sociali del Comune di Moncalieri.

La caccia all’uomo continua in tutta la provincia.