Taverna e il “complotto” per far vincere il Movimento 5 Stelle

La senatrice del Movimento 5 Stelle ipotizza un complotto contro i pentastellati

La senatrice Paola Taverna, intervistata da Radio Cusano Campus, ha esposto in una trasmissione di approfondimento politico una teoria del complotto secondo la quale il Partito Democratico starebbe facendo in modo di far vincere il Movimento 5 Stelle in modo da togliere i fondi alla città e far così fare “brutta figura” all’amministrazione pentastellata.

“E’ incredibile riuscire a proporre per i romani un candidato del genere. Ho pensato che potrebbe essere in corso un complotto per far vincere il Movimento Cinque Stelle a Roma. La scelta di Bertolaso mi ha lasciato perplessa tanto quanto quella di Giachetti. Diciamocelo chiaramente, questi stanno mettendo in campo dei nomi perché non voglio vincere Roma, si sono già fatti i loro conti. Al governo rimane Renzi, alla Regione Zingaretti che stiamo vedendo come sta operando, a livello economico Roma dipende da stanziamenti regionali e stanziamenti statali, ora vogliono metterci il Cinque Stelle, per togliergli i fondi e fargli fare brutta figura. Questo i romani lo devono capire. E comunque hanno fatto i conti senza l’oste, i romani non sono rimbambiti. La nostra campagna elettorale sarà prendiamoci Roma, ma prendiamocela tutti insieme. Ci stanno lasciando debiti fino al 2020 e questa non è opera del Cinque Stelle. La prossima settimana avremo il nostro candidato sindaco”,

ha detto la senatrice che ha poi aggiunto che il candidato sindaco dovrebbe arrivare la prossima settimana. Fra poche ore dovrebbe infatti aprirsi, sul blog di Beppe Grillo, il voto elettronico per scegliere i 49 candidati che faranno parte della lista per il consiglio comunale.

Via | Repubblica

I Video di Blogo

Ultime notizie su Elezioni comunali

Tutto su Elezioni comunali →