Donna uccisa in casa a Santa Maria Capua Vetere, arrestato un 22enne

Arrestato Niko Merola, figlio figlio di Antonietta Afieri, la donna scomparsa a giugno 2012 e trovata cadavere tre mesi dopo a Santa Maria Capua Vetere.

Aggiornamento ore 16:30 Secondo la ricostruzione degli investigatori ieri intorno alle 11 di sera il presunto responsabile dell’omicidio Niko Merola si è presentato davanti all’abitazione di Annamaria Sales, in via Giannotti, per chiedere alla donna spiegazioni sulla morte della madre trovata morta con la testa fracassate a giugno di due e non tre anni fa come detto in precedenza. Merola evidentemente pensava che la Sales sapesse qualcosa sulla tragica fine di sua mamma, ma la donna non gli ha parto la porta. Il ragazzo ha così chiesto alla 53enne da dietro l’uscio di casa se almeno gli passava un accendino dalla finestra per accendere una sigaretta. La donna si è affacciata e il 22enne dopo un breve discussione avrebbe estratto una pistola 7,65 sparando un solo colpo ma sufficiente a uccidere la donna, raggiunta mortalmente al torace davanti agli occhi della figlia 21enne.

È stata uccisa con un colpo di pistola al torace Annamaria Sales, di 53 anni. L’omicidio è avvenuto la scorsa notte a Santa Maria Capua Vetere (Caserta) nell’abitazione della vittima e sotto gli occhi della figlia a quanto si apprende.

Avviate le indagini, polizia e carabinieri poco tempo dopo il delitto hanno posto in stato di fermo con l’accusa di omicidio e porto abusivo di arma da fuoco un ventiduenne del posto. Sarebbe stato lui stesso a consegnarsi alle forze dell’ordine che avrebbero trovato anche l’arma con cui il ragazzo avrebbe fatto fuoco.

Il giovane è accusato di essere l’autore dell’omicidio, per motivi ancora in via di accertamento, ed è tuttora sotto interrogatorio. L’arrestato si chiama Niko Merola ed è il figlio di Antonietta Afieri, la 50enne scomparsa giugno del 2012 e trovata cadavere tre mesi mesi dopo, il 3 settembre, con il cranio sfondato all’interno di in un’area di pertinenza della stazione ferroviaria di Santa Maria Capua Vetere.

Allo stato non è chiaro se tra la morte della madre del giovane e l’omicidio di ieri notte ci sia un qualche nesso, per ora gli investigatori non starebbero tralasciando nessuna ipotesi in merito al movente dell’omicidio.

(in aggiornamento)