Milano, ladri vanno fuori strada durante inseguimento: 2 morti e tre feriti

Due banditi sono morti sul colpo, i tre complici si trovano ricoverati in ospedale a Milano. Due di loro sono in gravi condizioni.


Tentato furto finito in tragedia questa notte a Peschiera Borromeo, alle porte di Milano, dove l’automobile sulla quale stavano viaggiando cinque malviventi si è ribaltata nel corso di un inseguimento con le forze dell’ordine.

L’allarme è scattato intorno alle 3, quando il gruppetto di banditi ha tentato di far saltare in aria un bancomat utilizzando una bomboletta di gas. Il colpo è fallito, ma l’esplosione ha allertato i residenti nell’area che hanno avvisato le autorità.

I banditi, ormai in fuga, sono stati intercettati dai carabinieri e inseguiti fino a quando, sulla statale Paullese in direzione Tangenziale Est, hanno perso il controllo dell’automobile rubata usata per la fuga. Il mezzo si è ribaltato più volte e la tragedia è stata inevitabile.

Due dei cinque banditi, tutti nomadi residenti nella provincia di Milano, sono morti sul colpo, mentre gli altri tre sono rimasti feriti e si trovano ora ricoverati in ospedale. Due di loro, feriti gravemente, si trovano piantonati all’ospedale San Raffaele e al Niguarda, l’altro alla clinica Humanitas di Rozzano.

Nessun altro è rimasto coinvolto nell’incidente. L’automobile è risultata rubata: i banditi avevano sovrapposto alla targa originale una targa falsa.

I tre feriti si trovano ora in stato di arresto, piantonati in ospedale.

I Video di Blogo