Elezioni Germania 2013, l’affiche rassicurante del CDU di Angela Merkel

Strategie di campagna completamente opposte per i due candidati alla cancelleria tedesca.

di sara

Mentre Peer Steinbrück, volto dell’Spd, sulla copertina del Süddeutsche Zeitung brandisce un dito d’onore che ha scandalizzato la stampa locale ed estera, Angela Merkel, la dama di ferro che conduce a bacchetta l’Europa dispensando ricette sulla solidità tedesca, ha deciso di affidarsi ad un’immagine ben più rassicurante. La figlia del pastore della foresta di Waldhof, una laurea in fisica e un passato come ministro federale delle Donne e della Gioventù nel seno del équipe del Kohl IV, poi al dicastero dell’ambiente della protezione della natura e della sicurezza nucleare nel successivo Kohl V, punta sulle sue mani, ma per veicolare ben altro messaggio.

Elezioni Germania 2013 | l'affiche rassicurante del CDU di Angela Merkel, foto by Armin Linnartz via Wikimedia Commons
Sono disposte a forma di losanga, con le dita che si toccano, a perfetta rappresentazione di quel tic che spesso la caratterizza anche nelle immagini pubbliche. Estremità di una persona che ha basato il suo successo sulla stabilità, affidando quello che è diventato il visual di punta della sua campagna ad un mosaico di tesserine appeso in molti luoghi-chiave, un’affiche di 20 metri per 70, per invitare i cittadini della Repubblica federale a riporre nuovamente la loro fiducia in quelle stesse mani fatte di mani, che stanno lì e si lasciano guardare, promettendo tante cose.

Nella prima foto copia schermo da liberation.fr, nella seconda foto by Armin Linnartz via Wikimedia Commons.

Via | slate.fr/monde/77304/merkel-pub-mains