Ballarò, puntata 17 settembre 2013: la diretta di PolisBlog

Ballarò, la diretta di PolisBlog della puntata del 17 settembre 2013.

23.34 Finisce la puntata. Alè.

Ballarò, puntata 17 settembre 2013 – FOTO
23.33 Pini lancia la candidatura di Flavio Tosi alla premiership del centrodestra.
23.30 Moscetti avverte Pisapia che gli investitori che arriveranno a Milano per l’Expo dopo qualche settimana andranno via.
23.29 Il giornalista in un’ora e mezza da parcheggiatore ha racimolato 7 euro.
23.27 La multa di 700 euro (sanzione amministrativa) per i parcheggiatori non spaventa nessuno.
23.25 Un servizio illustra come si può diventare parcheggiatore abusivo. Anche di fronte al tribunale di Roma.

23.23 Delrio ribadisce che il governo esiste per dare risposte ai cittadini e non per accontentare i vari leader partitici.
23.21 Carfagna nota che in Germania in Parlamento non sono mai entrati magistrati che si sono ritrovati dall’altra parte persone sulle quali avevano indagato.
23.19 Pisapia ribadisce l’invito a Berlusconi di accettare la giustizia e i servizi sociali. Il sindaco poi si dice impressionato dallo scontro all’interno del Pdl.
23.18 Carfagna definisce Berlusconi “il leader migliore che l’Italia ha avuto negli ultimi 20 anni”.
23.17 Carfagna rivendica che le grandi riforme in questo Paese le ha fatto il centrodestra.
23.15 Berlusconi e l’Italia. Carfagna legge in maniera positiva tali numeri, sommando le ultime due percentuali.

23.13 I consigli (non richiesti) a Berlusconi.

23.12 Cosa dovrebbe fare il Pdl.

23.11 Quanto dovrebbe durare il governo?

23.10 Renzi vince sia contro Alfano, sia contro Berlusconi.


23.08 Intenzioni di voto.


23.07 Il commissario della provincia del Medio Campidano non è convinto che le province siano inutili. I 2000 dipendenti delle province sarde non sanno da chi saranno pagati quando gli enti saranno cancellati.
23.02 Prima dei sondaggi della Ipsos, un servizio sulla cancellazione delle province in Sardegna.

22.58 Pubblicità.
22.57 Secondo Polito, Renzi segretario del Pd rappresenterebbe un problema per il governo Letta.
22.54 Un servizio racconta la dialettica interna al Pd, con le frecciatine tra Renzi e Letta, attraverso le parole del sindaco di Firenze e del segretario del partito Guglielmo Epifani.
22.52 Pisapia assicura che in Europa c’è ottimismo sulla stabilità dell’Italia e gli investimenti potrebbe tornare:

Ricevo delegazioni da tutto il mondo e ho notato che prima con Monti e soprattutto adesso ci sono grandi aspettative.

22.50 Carfagna racconta che per strada la gente la ferma per ringraziare “questo governo che abbassa le tasse”.
22.48 Pini interviene tirando in ballo il Mps e difende l’eliminazione (parziale) dell’Imu.
22.47 Pulcini non ammette che si parli sempre di emergenza ma poi si tolga l’Imu.
22.45 L’ironia del web.

22.43 Carfagna rivendica il taglio di tasse come l’Imu. Pisapia però insiste citando i tagli ai Comuni decisi dal governo.
22.41 Pisapia spiega che a Milano ha dovuto aumentare le tasse perché “lo Stato in tre anni ci ha tolto 318 milioni di euro”. E alzare le tasse è l’unico rimedio per poter garantire i servizi.
22.40 Le tasse locali in crescita.

22.38 Il redditometro incoraggia il mercato in nero?
22.35 Un servizio sulla svendita delle auto di lusso in Italia per motivi fiscali e sul redditometro.
22.32 Il ministro:

Questo Paese ha un grande problema: i crediti delle aziende e noi li stiamo pagando. Abbiamo stanziato 68 miliardi.

Poi osserva che il primo intervento strutturale dell’esecutivo arriverà con la legge di stabilità.
22.30 Delrio precisa che le coperture per la cancellazione della prima rata Imu sono state trovate. Poi dice che il governo cercherà di rinviare l’aumento dell’Iva previsto ad ottobre anche se al momento non c’è la copertura completa.
22.28 Le coperture ‘incerte’ per l’abolizione della prima rata dell’Imu.

22.27 Pini spiega che in Germania ci sono state le larghe intese, ma contestualmente anche le riforme. Poi cita il federalismo fiscale.
22.25 Il senatore Pini è meno ottimista:

Il numero dei disoccupati è aumentato, è arrivato quasi a 3 milioni.

22.23 L’economista spiega che il governo finora ha ridotto le tasse, ma ora deve intervenire nella riduzione della spesa.
22.23 Kostoris osserva che ci sono i primi segnali di ripresa, sebbene il calo dei consumi sia evidente a tutti.

a recessione nel terzo semestre di quest’anno dovrebbe finire.

22.20 L’economista Fiorella Kostoris valuta come una buona notizia il fatto che il governo Letta non cadrà, come hanno assicurato Carfagna e Delrio.
22.20 I conti che rischiano di non tornare.

22.16 Scopriamo che sul web c’è la possibilità di comprare i punti che le varie catene commerciali offrono ai clienti in base alla loro spesa.
22.14 Un servizio racconta lo stato del nostro Paese attraverso gli sconti e i punti.
22.13 I nuovi vincoli dell’Ue sui conti pubblici.

22.12 Moscetti sostiene che l’immagine dell’Italia in Europa non sia migliorata.

22.09 L’amministratore delegato di Amplifon Franco Moscetti parte dal presupposto che Berlusconi sia perseguitato dalla giustizia. Poi invita la classe politica a occuparsi delle questioni concrete.
22.08 In Germania il movimento anti euro potrebbe entrare in Parlamento (sbarramento al 5%).
22.03 In onda un servizio sulla Germania, vicina alle elezioni politiche. Angela Merkel è favoritissia e la prossima settimana potrebbe iniziare il suo terzo mandato.

21.56 Pubblicità.
21.53 Elena Pulcini, docente di filosofia, parla di perdita di valori e cambiamento antropologico come conseguenze di 20 anni di questa politica.

Io non voglio parlare di Berlusconi, non ne posso più.


Sulle strategie comunicative del Cavaliere però dice:

Strumentalizzare le emozioni ad uso politico è stata l’eredità peggiore di questo periodo.

21.49 Un servizio raccoglie i pareri di antropologi, filosofi e storici sulla figura di Berlusconi all’interno della scena politica italiana.
21.49 Il leghista vorrebbe tornare al voto, cambiando però prima la legge elettorale.
21.47 Pini ritiene che il collante della sinistra sia l’odio verso Berlusconi. Il leghista critica l’operato del governo Letta.
21.44 Il ministro Delrio sostiene che sarebbe incoerente se Berlusconi facesse cadere il governo Letta visto che la situazione di crisi economica per il quale l’esecutivo è nato non è cambiata.
21.41 In onda una vecchia dichiarazione di Berlusconi che sosteneva che un condannato per reati fiscali dovrebbe dimettersi da ogni incarico pubblico.

21.38 Carfagna sostiene che Pisapia sia stato un comunista. Il sindaco di Milano nega e si discute di ciò per 5 minuti.
21.36 Pisapia definisce “fortunato” Berlusconi perché non andrà in carcere.

21.34 Pisapia ricorda che il processo sul lodo Mondadori andava avanti da 20 anni.
21.31 La parlamentare del Pd risponde di no e nota come intorno al videomessaggio ci sia un po’ troppo attesa, spesso irriverente.
21.30 Floris chiede a Carfagna se la sentenza sul lodo Mondadori abbia spinto Berlusconi ad evitare di diffondere oggi il videomessaggio.

21.27 Il primo servizio della puntata riepiloga la situazione politica italiana.
21.25 Crozza mette in scena un possibile videomessaggio di Berlusconi. L’esordio è il seguente:

Cari italiani, vorrei stipulare un nuovo contratto con voi. O preferite che facciamo in nero?


21.24 Sulla solitudine di Berlusconi: “È chiuso da 45 giorni a Villa San Martino. Non so se lo fa per entrare nella parte. Però, Silvio, guarda che questi giorni non te li scalano”.
21.23 “Il Pd stavolta è unito: voterà compatto per la decadenza di… Prodi”.
21.22 Crozza: “La Costituzione per Letta è come il monologo di Saviano, la prima mezz’ora ti prende tantissimo, dopo magari.. se c’è Paperissima, cambi canale”.
21.20 “Finché la Concordia era inclinata non si notava, ma ora che è raddrizzata si vede che tutto il resto è storto”.
21.18 Maurizio Crozza.

21.14 Pubblicità.
21.13 In onda la chiocciola: la vita dal punto di vista dei più giovani.
21.12 Floris legge come i giornali stranieri hanno raccontato l’operazione di raddrizzamento della nave Concordia. Poi presenta gli ospiti in studio.
21.08 Si parte subito con un servizio, che racconta il clima caldo che si respira nel Paese. Dalla raccolta firme per il referendum dei Radicali all’attesa della decisione sulla decadenza da senatore di Berlusconi.

Questa sera a Ballarò, il talk show di approfondimento politico ed economico condotto da Giovanni Floris e in onda su Rai3 ogni martedì in prima serata, saranno ospiti il ministro per gli Affari Regionali Graziano Delrio, Mara Carfagna del Pdl, il sindaco di Milano Giuliano Pisapia, Gianluca Pini della Lega Nord, l’economista Fiorella Kostoris, l’amministratore delegato di Amplifon Franco Moscetti, la filosofa Elena Pulcini e l’editorialista del Corriere della sera Antonio Polito.
Nella puntata di stasera – seguita in liveblogging da PolisBlog a partire dalle ore 21 – si parlerà di attualità politica: da Renzi che vuole asfaltare il PdL, a Letta che vuole governarci insieme, fino al caso Berlusconi, a poche ore dalla decisione della giunta delle elezioni e delle immunità parlamentari sulla decadenza da senatore del Cavaliere.
Ovviamente si commenterà anche il videomessaggio di Berlusconi e si farà il punto su tasse vecchie e nuove.
Non mancheranno i sondaggi Ipsos illustrati da Nando Pagnoncelli. In apertura la consueta copertina satirica di Maurizio Crozza.

Ballar�², puntata 17 settembre 2013 - FOTO
Ballar�², puntata 17 settembre 2013 - FOTO
Ballar�², puntata 17 settembre 2013 - FOTO
Ballar�², puntata 17 settembre 2013 - FOTO
Ballar�², puntata 17 settembre 2013 - FOTO
Ballar�², puntata 17 settembre 2013 - FOTO
Ballar�², puntata 17 settembre 2013 - FOTO
Ballar�², puntata 17 settembre 2013 - FOTO
Ballar�², puntata 17 settembre 2013 - FOTO
Ballar�², puntata 17 settembre 2013 - FOTO
Ballar�², puntata 17 settembre 2013 - FOTO
Ballar�², puntata 17 settembre 2013 - FOTO
Ballar�², puntata 17 settembre 2013 - FOTO
Ballar�², puntata 17 settembre 2013 - FOTO
Ballar�², puntata 17 settembre 2013 - FOTO
Ballar�², puntata 17 settembre 2013 - FOTO
Ballar�², puntata 17 settembre 2013 - FOTO
Ballar�², puntata 17 settembre 2013 - FOTO
Ballar�², puntata 17 settembre 2013 - FOTO
Ballar�², puntata 17 settembre 2013 - FOTO
Ballar�², puntata 17 settembre 2013 - FOTO
Ballar�², puntata 17 settembre 2013 - FOTO
Ballar�², puntata 17 settembre 2013 - FOTO
Ballar�², puntata 17 settembre 2013 - FOTO
Ballar�², puntata 17 settembre 2013 - FOTO
Ballar�², puntata 17 settembre 2013 - FOTO
Ballar�², puntata 17 settembre 2013 - FOTO
Ballar�², puntata 17 settembre 2013 - FOTO
Ballar�², puntata 17 settembre 2013 - FOTO
Ballar�², puntata 17 settembre 2013 - FOTO
Ballar�², puntata 17 settembre 2013 - FOTO
Ballar�², puntata 17 settembre 2013 - FOTO
Ballar�², puntata 17 settembre 2013 - FOTO
Ballar�², puntata 17 settembre 2013 - FOTO
Ballar�², puntata 17 settembre 2013 - FOTO