Elezioni Germania 2013: oggi il voto regionale in Baviera, Merkel spera

Il voto nel ricco Land del Sud della Germania è da sempre considerato un test fondamentale per le consultazioni federali.

Si sono aperti i seggi per le elezioni regionali in Baviera, a una settimana appena dalle elezioni politiche in Germania. Il voto nel ricco Land del Sud della Germania è da sempre considerato un test fondamentale per le consultazioni federali. Dal risultato regionale, i partiti si aspettano forti ripercussioni a livello nazionale. Sono 9,5 milioni gli elettori chiamati a esprimere la loro preferenza, dopo le 18 si conosceranno i primi exit poll e poi le proiezioni.

Attende con trepidazione il risultato in particolare il cancelliere Angela Merkel. I sondaggi danno per favorita l’Unione cristiano-sociale, gemella della Cdu a livello federale, guidata dal governatore uscente, Horst Seehofer, che con il 48 per cento dei consensi potrebbe ottenere la maggioranza assoluta, persa cinque anni fa. Il partito socialdemocratico di Christian Ude spera di non scendere sotto il 18,6%, anche i sondaggi indicano la Spd al 18%. I Verdi vengono indicati al 10%, i liberali al 4%, dunque fuori dal parlamento regionale di Monaco di Baviera.

Se Seehofer dovesse vincere, Angela Merkel non potrebbe che stappare lo champagne. La vittoria dell’Unione avrebbe infatti un effetto traino per il partito di maggioranza, che tra una settimana si gioca una partita molto importante. Una vittoria della Fdp, con superamento dello scoglio del 5%, rafforzerebbe il partito alle legislative a livello nazionale.

Sono in palio 180 seggi, 15 i partiti che i bavaresi troveranno sulle schede elettorali. Il Land è grande 70mila metri quadrati, quasi tre volte la Sicilia, ed è abitata da quasi 13 milioni di abitanti. Fino al 1918 aveva un suo Re e nel 1949, alla nascita della Repubblica Federale dalle rovine del Terzo Reich, si rifiutò di firmare la Costituzione. La Baviera non è la Germania, ma il voto in Germania dipende anche dal voto di oggi in Baviera.