Decadenza Berlusconi: mercoledì il giorno del voto della giunta per le immunità

Non si voterà per estromettere il Cavaliere del Senato, ma solo sulla richiesta di Augello di “salvare” il leader del Pdl.

di andreas

Ma quando vota la giunta per le immunità? Questa è la domanda che più o meno tutti si sono posti in questi giorni, dimenticando però di chiedersi anche per cosa si vota. E così, la confusione è tanta e il continuare a parlare di “voto” rischia solo di aumentarla. Il fatto è che il primo voto non sarà quello sulla decadenza di Berlusconi, bensì sulla proposta fatta dal relatore Augello, che ha chiesto che il Cavaliere resti senatore.

Non si tratta, quindi, del voto che deciderà della decadenza vera e propria di Berlusconi, ma comunque di un passaggio importante, perché una volta bocciata la relazione di Augello la strada per estromettere il Cavaliere dal Senato sarà tutta in discesa. Ed ecco che il calendario diventa fondamentale per le sorti del Governo Letta. Calendario che è stato appena annunciato: lunedì, dalle 15 alle 20; martedì, dalle 9 alle 14; mercoledì, dalle 20.30 in poi dichiarazioni di voto e voto.

E per quanto riguarda il voto finale? Quello direttamente su Berlusconi? Ci sarà da aspettare ancora, tra le due e le tre settimane. Perché bisognerà rifare da capo tutta la trafila una volta sostituito Augello con un altro relatore. Ma, a meno che non succeda qualcosa di straordinario, per il Cavaliere la strada è segnata. Nonostante alcune teorie parlino di un “salvataggio” di Napolitano che sarebbe dietro al rallentamento dei lavori e che porterebbe alla grazia anche rispetto alla interdizione (che verrà ricalcolata attorno al 15 di ottobre).

E proprio questa sarebbe la ragione per cui Berlusconi non ha nessuna intenzione di dimettersi prima di aver capito quanto ci sia di vero in queste ricostruzioni.

Ultime notizie su Governo Italiano

Tutto su Governo Italiano →