Il solista del mitra: Luciano Lutring

Oggi fa il pittore, ha due figlie gemelle, e vive dalle parti di Arona. Graziato da due presidenti – in Francia e in Italia – Luciano Lutring è un mito della malavita milanese degli anni sessanta, una specie di eroe dei due mondi, capace di farcela sia nella metropoli del boom economico sia in Francia,


Oggi fa il pittore, ha due figlie gemelle, e vive dalle parti di Arona. Graziato da due presidenti – in Francia e in Italia – Luciano Lutring è un mito della malavita milanese degli anni sessanta, una specie di eroe dei due mondi, capace di farcela sia nella metropoli del boom economico sia in Francia, a Marsiglia.

Uno che girava per piazza Prealpi su una Cadillac che affittava anche per i matrimoni, che andava in giro armato, ma che nella pistola non teneva neanche i proiettili. Uno che nella sua vita non ha mai ammazzato nessuno, e che adesso fa una vita diversa. Da rileggere l’intervista di Claudio Sabelli Fioretti; oppure date un’occhiata ai video su youtube.