Festival della Filosofia

Più di 120 pensatori, filosofi, scrittori, intellettuali ed esperti saranno protagonisti della seconda edizione del Festival della Filosofia, all’Auditorium Parco della Musica dal 09 al 13 maggio. Il tema sono i “Confini”, siano essi politici o comunicativi, culturali o naturali. “Il confine è una demarcazione, qualcosa che separa, qualcosa che unisce. Ma il confine è

di manuela

Più di 120 pensatori, filosofi, scrittori, intellettuali ed esperti saranno protagonisti della seconda edizione del Festival della Filosofia, all’Auditorium Parco della Musica dal 09 al 13 maggio. Il tema sono i “Confini”, siano essi politici o comunicativi, culturali o naturali.

“Il confine è una demarcazione, qualcosa che separa, qualcosa che unisce. Ma il confine è anche un limite, un freno, qualcosa che definisce o rende indefinibile. Qual è il confine tra la vita e la morte? Qual è la finis terrae? Il limite? Lo spartiacque? Chi sconfina l’altro? Questo accattivante tema sarà sviluppato nei suoi aspetti più strettamente filosofici ma anche scientifici, artistici, religiosi, politici, sociologici con interessanti sconfinamenti nella letteratura, nella scienza, nello spettacolo, nell’arte”.

Gli appuntamenti si dividono tra “Tavole rotonde” e “Pensatori di Confine”, tra “Caffè filosofici” e lezioni vere e proprie. Qualche esempio…

Il 10 maggio (Sala Petrassi ore 10) ci sarà “Fede e ragione”, tavola rotonda con Mons. Piero Coda, Telmo Pievani, Fernando Savater, Eugenio Scalfari e Orlando Franceschelli, mentre venerdì 11 (Sala Sinopoli ore 09.30) sarà la volta di “Reale, virtuale, immaginato: quali confini?”, con Andrea Camilleri, Carlo Freccero, Enrico Ghezzi, Lidia Ravera e Alberto Abruzzese. Sempre l’11 maggio (Sala Ospiti ore 17) si parlerà di “The Twilight Zone”, la serie televisiva creata nel 1959 e conosciuta in Italia con il titolo “Ai confini della realtà”. Sul sito dell’Auditorium è comunque disponibile l’intero calendario degli eventi.

Per i bambini dai 7 agli 11 anni ci sarà “La Maieutica di Spallone”, sei incontri di filosofia elementare raccontati, animati e disegnati da Massimo Bacchini e Emiliano Di Marco, autori della collana “Storie di piccoli filosofi”.

Appuntamento con filosofia e scienza quindi, ma anche con cinema, teatro, e con la novità – quest’anno – delle lezioni teoriche e pratiche di yoga. I biglietti costano quasi sempre 2 €.

Per informazioni: 06/80241281
www.auditorium.com