Anders Trentemøller, la musica elettronica dalla Danimarca al Qube

Ok amici lettori patiti dell’elettronica, lo so che siete all’ascolto. È arrivata la primavera: tiriamo fuori le magliettine leggere a maniche corte e diamo libero sfogo ai nostri sensi. E visto che dobbiamo sfoggiare il rinnovato look, niente di meglio di una bella serata in discoteca, a sudare e ballare. Una bella occasione per farlo

di claudio

Ok amici lettori patiti dell’elettronica, lo so che siete all’ascolto. È arrivata la primavera: tiriamo fuori le magliettine leggere a maniche corte e diamo libero sfogo ai nostri sensi. E visto che dobbiamo sfoggiare il rinnovato look, niente di meglio di una bella serata in discoteca, a sudare e ballare. Una bella occasione per farlo arriva già domani sera al Qube, dove si esibirà uno fra i dj più importanti della scena elettronica contemporanea: Anders Trentemøller.

Fra i primi a diffondere presso il grande pubblico l’elettronica Minimal (Wikipedia docet), Trentemøller si esibirà domani sera assieme al suo partner Dj Tom (Von Rosen) a partire dalle 22, in un evento organizzato da underg.r.a.undrome (che ha preparato questa serata feriale fuori dalla routine dei soliti eventi del sabato sera).

Se siete appassionati di tecno, elettronica o musica da discoteca in genere e conoscete Trentemøller, non potete perdervelo. Se invece siete patiti di questo genere ma non conoscete ancora il deejay danese, è la buona occasione per “farvi una cultura” (potete sentire un assaggio delle sue canzoni nel suo MySpace). Se invece non siete dei fan sfegatati, ma avete comunque il martedì sera libero (e il tempo per dormire mercoledì mattina), fate un salto lo stesso (vi costa 15 euro): quando arriva la primavera, non c’è niente di meglio che ballare, ballare, ballare, e lasciare libero sfogo ai sensi. È una sensazione esaltante.

Qube
Via di Portonaccio, 212 (mappa)

foto | 06blog