Vincenzo Nibali diventerà papà, prima del Mondiale la notizia più bella

Il vincitore del Giro d’Italia 2013 e la moglie Rachele hanno dato l’annuncio su Twitter.

Questo è proprio l’anno di Vincenzo Nibali: ha vinto il Giro d’Italia, ma anche la Tirreno-Adriatico e il Giro del Trentino, è arrivato secondo alla Vuelta, dando la conferma di essere tra i più forti, forse il più forte. Ora è pronto ad affrontare i Mondiali in Italia da capitano, ma la vittoria più bella l’ha già avuta.

Appena rientrato dalla Vuelta, infatti, lo Squalo dello Stretto ha incuriosito i suoi follower con un messaggio su Twitter:

“Ragazzi volete sapere qual è stata la vittoria più bella tornando a casa dopo la Vuelta? Provate a indovinare”

Nessuno, in realtà, è riuscito a indovinare e allora ecco un altro messaggio criptico:

“Se voi doveste scegliere? Cosa preferireste? Maglia Rosa o Maglia Azzurra?”

Nibali però non si riferisce alle maglie del Giro d’Italia, quella della classifica generale e quella degli scalatori, né alla maglia dell’Astana, della Tirreno-Adriatico o a quella della nazionale, si riferisce a ben altro e ci ha pensato sua moglie, Rachele Perinelli, a chiarire tutto con un tweet inequivocabile in cui risponde al marito “Lasciamo a lei/lui scegliere la maglia”, frase accompagnata dall’immagine di un’ecografia

Vincenzo e Rachele diventeranno dunque presto genitori ed è inutile dire che i tifosi su Twitter già hanno manifestato il desiderio di vedere anche il piccolo Nibali (lo “squaletto”, come è stato battezzato ancor prima di nascere) in bicicletta, perché se buon sangue non mente potrebbe essere un altro campione. Ma al di là di quello che farà il nascituro, ciò che più conta in questo momento è la felicità dei genitori, che hanno già fatto sapere ai fan di essere “super contenti”.

Durante il Giro d’Italia che Nibali ha conquistato tappa dopo tappa con costanza, dimostrando una grande maturità rispetto ai primi tempi da professionista, in molti hanno indicato proprio in Rachele uno dei motivi della crescita del campione e lui stesso ha ammesso che il matrimonio è servito a dargli una maggiore serenità che lo fa andare più forte anche in bicicletta. E dall’anno prossimo, anche Vincenzo Nibali sul podio (magari del Tour de France…) avrà un bebè da portare come fanno molti suoi colleghi.