Partinico, data alle fiamme l’auto di Pino Maniaci

Maniaci, da sempre volto di Telejato, sdrammatizza ipotizzando un atto vandalico senza secondi fini.

Nuovo atto intimidatorio nei confronti di Pino Maniaci, lo storico proprietario dell’emittente televisiva comunitaria Telejato che da anni si batte per denunciare gli episodi legati alla criminalità organizzata che quotidianamente avvengono sul territorio siciliano.

Ieri sera, è lo stesso sito ufficiale di Telejato a darne notizia, l’automobile di Maniaci è stata data alle fiamme da ignoti mentre si trovava parcheggiata vicino alla sede dell’emittente, in contrada Timpanella. L’auto era ormai in disuso, parcheggiata lì da mesi, e proprio per questo motivo il proprietario sembra escludere, almeno scherzosamente, che non si sia trattato di un atto intimidatorio:

Credo che si tratti di un atto vandalico, la macchina è in disuso e nel tempo è stata danneggiata. C’erano un finestrino e due fari frantumati. Ipotizzo che si tratti di una bravata. Le hanno fatto esalare l’ultimo respiro.

Gli inquirenti, visti i numerosi precedenti di minacce e atti intimidatori nei confronti di Maniaci, indagano a 360 gradi e sono già al lavoro sui filmati delle telecamere di sorveglianza installate nella zona.

Via | Telejato

Ultime notizie su Mafia

Tutto su Mafia →