Caserta: 20 arresti per droga, colpo al clan Belforte

Le accuse sono di associazione a delinquere finalizzata al traffico, detenzione e spaccio di grosso quantitativi di cocaina e hashish.

Operazione antidroga a Caserta e provincia dove la polizia ha eseguito la scorsa notte 20 arresti in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per associazione per delinquere finalizzata al traffico, alla detenzione ed allo spaccio di ingenti quantitativi di droga, tipo cocaina, crack e hashish.

Nel provvedimento restrittivo, richiesto dalla Direzione distrettuale antimafia, agli indagati è contestata l’aggravante di avere agito con lo scopo di di agevolare il clan di camorra Belforte altrimenti detto “i Mazzacane”.

I Belforte sono attivi a Caserta, Marcianise, San Nicola la Strada, Maddaloni e in altri centri della provincia.

A condurre le indagini è stata la Squadra Mobile della Questura di Caserta. I referenti del clan secondo gli investigatori gestivano l’arrivo di grosse partite di droga poi vendute sulle varie piazze di spaccio sul territorio casertano, imponendo pure ai pusher il pagamento di una percentuale sui proventi della vendita.

L’approvvigionamento degli stupefacenti avveniva da parte di affiliati del clan Mazzarella di San Giorgio a Cremano (Napoli) mentre la vendita al dettaglio della droga era affidata a piccoli gruppi di spacciatori ognuno dei quali gestiva la sua area di competenza.

droga 20 arresti belforte

Ultime notizie su Camorra

Tutto su Camorra →