Chi l’ha visto | La puntata del 26 novembre 2014

Chi l’ha visto | La puntata del 26 novembre 2014.

23:59 appello per Magda Abdel Gawad, 17enne di Rho scomparsa domenica scorsa, per Donato Garbin, 47enne di Ispra, e per Chedly Benzarti, 66enne di Roma. La puntata di stasera termina qui.

23:53 Luisa Bonello iniziò a sentirsi minacciata e inveì pubblicamente contro la Curia. Qualche giorno dopo, la Bonello si suicidò con un colpo di pistola in bocca. In studio, parla Zanardi: “Non credo al suicidio, Luisa Bonello voleva denunciare una serie di potenti savonesi. Luisa è stata suicidiata”.

23:50 la Bonello si rivolse a Zanardi per iniziare ad occuparsi di abusi su minori nel clero. Zanardi, inizialmente, non si fidò della Bonello. I rapporti tra la Curia e Luisa Bonello, dopo questa scelta, iniziarono a deteriorarsi. Successivamente, la Bonello iniziò a frequentare Bonvicini, prestandogli anche dei soldi. La Bonello, però, iniziò a pensare che Bonvicini teneva sotto controllo la Bonello per conto della Curia.

23:44 in studio, c’è Francesco Zanardi, vittima di abusi e fondatore della rete L’Abuso Onlus. Zanardi parla di Luisa Bonello. Luisa iniziò una battaglia dura contro gli abusi su minori ma è stata ritrovata senza vita lo scorso 18 settembre. Secondo gli inquirenti, si è trattato di suicidio. Alberto Bonvicini, ispettore della Polizia Postale, è accusato di circonvenzione d’incapace e di truffa ai danni dello Stato. In molti, pensano che Luisa Bonello sia stata istigata a suicidarsi.

23:37 appello per Enrico Bettini, 59enne di Coreglia Antelminelli. La macchina è stata ritrovata a Borgo a Mozzano.

23:36 le dichiarazioni di Tania in studio: “Mia madre non poteva allontanarsi senza scarpe. Sarebbe stata ritrovata. Quegli oggetti sono stati disseminati lì per concentrare l’attenzione in quel punto”. Segue un nuovo appello di Tania.

23:32 dopo il ritrovamento degli effetti personali di Frigentina, tra i quali figurano un paio di ciabatte e un coltello, si fa largo l’ipotesi del depistaggio. Poco tempo dopo, fu ritrovata anche una maglietta parzialmente bruciata.

23:25 in studio, c’è Tania, la figlia di Frigentina Del Rosario. Riascoltiamo alcune dichiarazioni di Tania: “A mia madre è successo qualcosa di grave, il suo corpo è stato occultato e i vestiti sono stati sparsi nel bosco ad arte. Non credo ad un allontanamento volontario. Qui nel paese ci conosciamo tutti. Mia madre è scomparsa praticamente in famiglia”.

23:19 appello per Juliet Osaigbovo, 32enne nigeriana di Roma. Juliet, in stato confusionale, doveva recarsi in Nigeria ma non è mai salita su quell’aereo. Appello anche per Albumita Rusu, 46enne di Policoro.

23:15 Francesco Magherini: “Volevano far morire Riccardo di droga. Faremo battaglia con i nostri legali fino alla fine. Per fortuna, ci sono le persone che hanno visto”. Guido Magherini: “Il legale Maresca ha la faccia tosta ed è convinto di vincere. Maresca, lei mi deve querelare! Magherini è stato ucciso da quattro cialtroni senza cervello. Non è il protocollo. Maresca è un bugiardo”. Francesco: “I carabinieri spingono sempre la responsabilità verso i medici in casi come questi”.

23:11 il verbale è stato redatto da due degli indagati. Altro testimoni hanno visto un carabiniere immobilizzare Magherini con un ginocchio. Il legale Maresca afferma che le testimonianze a sfavore dei carabinieri sono infondate. Magherini è morto per edema cerebrale, emorragia del fegato, fratture varie e asfissia. In studio, il fratello di Magherini attacca il legale dei carabinieri.

23:07 i carabinieri non hanno fatto intervenire i volontari della Croce Rossa. Il medico arriva sul posto quando Magherini è in pieno arresto cardio-circolatorio. Il massaggio cardiaco a Magherini, che purtroppo si è rivelato inutile, è avvenuto con Magherini ancora in manette. Le accuse sono di omicidio colposo e percosse. Il legale Maresca che difende i carabinieri smentisce le percosse. Altri testimoni, però, confermano che i carabinieri hanno riempito Magherini di calci.

22:59 Guido e Andrea, padre e fratello di Riccardo Magherini, sono in studio. Per i Carabieri e i volontari della Croce Rossa, è stato chiesto il rinvio a giudizio. Viene trasmesso il racconto del testimone: “Ho visto 4 carabinieri immobilizzare una persona che urlava frasi del tipo “Mi ammazzano, aiutatemi”. I carabinieri tenevano Magherini schiacciato sull’asfalto. Magherini è stato ammanettato ed è stato anche preso a calci. Quando ho visto il carabiniere prendere a calci Magherini, dissi: “No, i calci no”. Un carabiniere ha chiesto i miei documenti. Mi sono sentito intimidito. All’arrivo dell’ambulanza, Magherini era ancora immobilizzato”.

22:49 appello per Remo Zavatti, 69enne di Mirandola, scomparso ieri.

22:47 sulla chiesa di Ca’ Raffaello, qualcuno ha scritto “Night Club”. Padre Graziano è agli arresti domiciliari perché ci sono gravi indizi contro di lui: è accusato di aver spedito un sms dal cellulare di Guerrina e di aver avuto un colloquio con un uomo detto “Zio Francesco” che avrebbe portato via Guerrina. Il testimone di tutto, Padre Faustino, sarebbe scappato in Africa.

22:35 si passa al caso di Guerrina Piscaglia. Nel pc di Padre Graziano, indagato per la scomparsa di Guerrina Piscaglia, è stata trovata una foto di una suora nuda. Nella cittadina Ca’ Raffaello, iniziò a circolare la voce riguardo una presunta relazione tra il sacerdote e Guerrina. Padre Graziano dovrebbe essere accusato di favoreggiamento.

22:27 Beppe voleva raggiungere Bologna a piedi per prendere un treno per Torino ma nessuno ha dato peso a queste sue affermazioni. Beppe ha effettivamente lasciato la festa e ha bevuto qualcosa ad un bar dopo aver camminato per 7 km. Il biglietto del treno per Torino non è mai stato utilizzato. Ascoltiamo un appello di Stefano, amico di Beppe.

22:19 si passa alla vicenda di Giuseppe Marchetti, scomparso durante un matrimonio a Bologna lo scorso 15 novembre. La redazione di Chi l’ha visto ha verificato le segnalazioni. Giuseppe, detto Beppe, non ha mai dormito nella stanza dell’agriturismo dove si è svolto il matrimonio. Giuseppe è andato via prima degli altri ospiti e non si sa come si è allontanato, se a piedi o accompagnato da qualcuno.

22:15 appello per Piergiorgio Celestino, 16enne di Palermo, scomparso sabato scorso. Piergiorgio è scomparso insieme ad un altro ragazzo, scomparso anche lui.

22:11 un’inviata di Chi l’ha visto si è recata a Barcellona, città dove Helena ha vissuto due anni. Una signora la riconosce ma non sa dare informazioni precise. L’inviata ha anche fatto un appello alla tv spagnola. Helena è scomparsa da un mese. Qualcuno, probabilmente, la sta ospitando.

22:06 si passa al caso di Helena, la 13enne di Seregno scomparsa nel nulla. Una settimana fa, il papà ha telefonato in diretta per fare un secondo appello. Elena non ha mai conosciuto il padre: una delle ipotesi parla di un viaggio di Helena in Spagna intrapreso proprio per cercare il padre.

21:57 appello per Emilia Azzini, 73enne di Piadena, scomparsa domenica. Al telefono, c’è la figlia Simona: “Le ricerche sono iniziate domenica. Non abbiamo nessuna traccia”.

21:52 Elia Palleschi: “Non ho la minima idea di cosa è accaduto a mia figlia. Non me lo so spiegare. Se ci fosse stato un incidente, una traccia di sangue sarebbe rimasta”.

21:47 secondo una mail anonima, Gilberta Palleschi potrebbe aver “pestato i piedi” ad un camorrista durante un’asta giudiziaria. La famiglia smentisce queste voci. Elia: “Mia figlia non ha mai partecipato alle attività dell’azienda di famiglia”. Sciarelli: “Non si sta parlando dell’azienda”.

21:43 possiamo vedere Rossella Accardo in collegamento da un camper che si trova davanti al tribunale di Roma. La donna chiede che il caso Maiorana non venga archiviato.

21:38 si passa alla storia di Rita Baldassarre, scomparsa anche lei a Sora e poi ritrovata viva. Va in onda un filmato riassuntivo del caso. Dopo la scomparsa di Rita, in molti hanno ipotizzato l’esistenza di un “mostro” a Sora.

21:35 in collegamento, parla la madre di Gilberta, la signora Elia: “Non sono in pace con me stessa dopo questa tragedia. Rimandateci nostra figlia. Fatelo subito, prima che la situazione diventi più grave. Per favore, non fatele del male e se le avete fatto del male, fateci sapere almeno dov’è il corpo di mia figlia. Non ce la facciamo più”.

21:32 la Sciarelli si collega con la famiglia di Gilberta Palleschi. Si parte da un filmato con il quale viene mostrata la casa dove Gilberta abitava. Si procede con un riassunto del caso. Riascoltiamo anche l’appello della madre a Papa Francesco. Gilberta è stata vista da un testimone lungo una stradina e la telecamera di una villa ha filmato gli ultimi minuti prima della sua scomparsa. E’ probabile che la donna sia stata aggredita.

21:16 Federica Sciarelli si collegherà a breve con Rossella Accardo, moglie di Antonio e madre di Stefano e Marco Maiorana.

21:12 si inizia con il caso Yara Gambirasio. Quattro anni fa, la tredicenne di Brembate Sopra scompariva nel nulla. Ascoltiamo le dichiarazioni della supertestimone: “Non sono in grado di fare l’identikit perché non li ho visti in faccia”.

21:09 inizio trasmissione. La puntata di oggi inizia con la lettura di una mail di una telespettatrice contro la violenza contro le donne.

Chi l’ha visto | Puntata 26 novembre 2014 | In diretta dalle ore 21:10

Chi l’ha visto? è un programma televisivo, condotto da Federica Sciarelli, che si occupa della ricerca di persone scomparse nel nulla e di casi di cronaca nera, in onda ogni mercoledì in prima serata su Rai 3.

Chi l’ha visto? | Anticipazioni puntata 26 novembre 2014

Nella puntata in onda questa sera, si parlerà dei casi di Gilberta Palleschi e di Frigentina Del Rosario.

Per quanto riguarda la professoressa di Sora scomparsa dal 1° novembre, i suoi oggetti sono stati ritrovati ma, di lei, ancora nessuna traccia. I familiari, però, temono che la donna sia stata rapita. Stando ad una nuova testimonianza, Gilberta Palleschi, infatti, prima della scomparsa, era seguita da tre uomini.

Frigentina Del Rosario, invece, è la donna che è sparita, dopo essere uscita per fumare una sigaretta con gli abiti da casa e le ciabatte, durante una fredda giornata di febbraio a Vendone, paese in provincia di Savona. I suoi vestiti sono stati successivamente ritrovati, disseminati nel bosco. La figlia, dopo dieci mesi, è ancora in cerca di risposte alle sue domande.

Chi l’ha visto? |  Come vederlo in tv e streaming

La trasmissione condotta da Federica Sciarelli andrà in onda su Rai 3 a partire dalle ore 21:10.

Per quanto riguarda lo streaming, invece, il programma può essere visto sul sito Rai.tv.

Chi l’ha visto? | Second Screen

Il programma è presente su Facebook con la pagina ufficiale di Chi l’ha visto?.

Su Twitter, invece, è possibile commentare la puntata con l’hashtag #chilhavisto attraverso l’account ufficiale Twitter del programma.

Sul blog ufficiale, invece, è possibile contribuire con segnalazioni e commenti.

La segreteria telefonica è attiva al numero 06.8262; l’indirizzo di posta elettronica, infine, è 8262@rai.it.

Chi vuole seguire il programma in liveblogging, invece, l’appuntamento è su Crimeblog, magazine di Blogo, a partire dalle ore 21:10.