Napoli, camorra: 15 arresti nel clan Vanella Grassi

Operazione dei carabinieri contro il gruppo malavitoso attivo nei quartieri napoletani di Secondigliano e Scampia.

Colpo al clan della Vanella Grassi, altrimenti detto dei Girati. Sono 15 gli arresti seguiti dalle prime luci dell’alba di oggi a Napoli in un’operazione anticamorra compiuta dai carabinieri.

Si tratta di soggetti ritenuti dagli inquirenti della direzione distrettuale antimafia contigui ad alcuni clan della malavita organizzata attiva nell’area nord di Napoli.

La accuse mosse a vario titolo agli indagati sono di associazione di tipo mafioso e traffico di droga. Il gruppo camorristico di via Vanella Grassi (vanella in dialetto significa vicolo, Grassi era il medico condotto) è attivo nei quartieri napoletani di Secondigliano e Scampia ed si è reso protagonista dell’ultima faida nell’area nord di Napoli per il controllo delle piazze dello spaccio di droga.

I cosidetti Girati di Secondigliano secondo gli inquirenti sarebbero contrapposti agli Scissionisti, ovvero i D’Amato-Pagano, il clan vincitore della prima faida di Scampia contro i Di Lauro.

Alcuni degli arrestati nel blitz di oggi a settembre 2012 furono oggetto di decreto di fermo emesso dalla procura per i minori e dalla Dda di Napoli per porto e detenzione abusivi di armi da sparo, allo scopo di sorvegliare le piazze di spaccio. Allora furono sequestrate 5 pistole e 27 chilogrammi di hashish.

Ultime notizie su Camorra

Tutto su Camorra →