Meeting CL a Rimini: il video del discorso di Enrico Letta

Comincia oggi la 34esima edizione del Meeting di Rimini di Comunione e Liberazione che vede la partecipazione, tra gli altri, del premier Enrico Letta.


16.00 – Ecco l’atteso discorso di Enrico Letta. Potete ascoltarlo nella sua interezza a partire da 1:16:10:

E’ iniziata oggi a Rimini l’edizione 2013, la 34esima, del Meeting di Comunione e Liberazione che quest’anno sarà dedicato alla celebrazione della coalizione Pd-Pdl e vedrà partecipazioni illustri come quella del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano (solo in video, con un’intervista che sarà trasmessa durante l’evento) e del premier Enrico Letta, chiamato a inaugurare questa kermesse che andrà avanti fino a sabato 24 agosto.

La giornata si aperta con la messa presieduta dal vescovo di Rimini, Mons. Francesco Lambiasi, mentre Papa Francesco ha inviato dei saluti che sono stati letti al Meeting, poche parole con cui Bergoglio ha ricordato l’esigenza di mettere l’uomo al centro di tutto:

Il potere teme gli uomini che sono in dialogo con Dio poiché ciò rende liberi e non assimilabili. Ecco allora l’emergenza-uomo che il Meeting per l’Amicizia tra i Popoli pone quest’anno al centro della sua riflessione: l’urgenza di restituire l’uomo a se stesso, alla sua altissima dignità, all’unicità e preziosità di ogni esistenza umana dal concepimento fino al termine naturale. Occorre tornare a considerare la sacralità dell’uomo e nello stesso tempo dire con forza che è solo nel rapporto con Dio, cioè nella scoperta e nell’adesione alla propria vocazione, che l’uomo può raggiungere la sua vera statura.

L’evento senza dubbio più importante della giornata è proprio l’intervento di Letta, già giunto alla Fiera di Rimini e accolto dai ministri della Difesa e delle Infrastrutture, Mario Mauro e Maurizio Lupi e da una folla urlante di sostenitori.

Il Premier ha già rilasciato una breve dichiarazione subito dopo il suo arrivo:

Non lasceremo soli i giovani: lavoreremo e faremo di tutto perché riescano ad avere opportunità. Quelle opportunità che altri giovani in altre parti d’Europa hanno già oggi. Grazie a un’Europa e a un’Italia migliore daremo ai giovani questa opportunità.

Il discorso è atteso a breve, subito dopo l’intervista a Napolitano, già pubblicata online sul canale dell’evento su YouTube:

Non mancheremo di aggiornarvi man mano.