USA: bimbo di 3 anni trova pistola e uccide per sbaglio la madre

Una 26enne è stata colpita alla testa da un proiettile sparato dalla pistola trovata dal bambino sotto il divano.

Ancora una tragedia nell’America delle armi da fuoco facili e troppo spesso incustodite. Questa volta siamo a Tulsa, in Oklahoma, dove – secondo quanto riporta la stampa locale – un bimbo di 3 anni ha sparato uccidendo per sbaglio la madre.

La drammatica vicenda è avvenuta nell’abitazione della famiglia, nel pomeriggio di ieri. Il bambino aveva trovato la pistola sotto il divano del salotto, l’ha presa e accidentalmente sarebbe partito un colpo che ha raggiunto la mamma.

La vittima è una donna di 26 anni che era da sola in casa con il bambino e l’altra figlia di un anno. Il marito era al lavoro, in un altro stato USA. Mentre la donna stava cambiando il pannolino alla piccola il proiettile esploso per sbaglio dal figlio l’ha colpita alla testa, per lei non c’è stato nulla da fare.

Poco dopo sul posto è arrivata la polizia che sta cercando di ricostruire l’esatta dinamica di quanto è accaduto, gli investigatori hanno interrogato il bambino, unico testimone dell’omicidio.

È stato un orribile, orribile incidente

ha detto il detective Dave Walker. Il nome della vittima non è stato reso noto dalla polizia.