Beppe Grillo: davvero libero e imparziale?

C’è chi in questi mesi non si è fatto assordare dal grillismo, e, vivaddio, ha continuato a ragionare con la propria testa, evitando di farsi trascinare: Gaetano Luca Filice per esempio, aveva preso parte al movimento che aveva avuto il suo culmine nel V-Day, l’otto settembre scorso. Aveva capito che qualcosa non andava. Ed ha

C’è chi in questi mesi non si è fatto assordare dal grillismo, e, vivaddio, ha continuato a ragionare con la propria testa, evitando di farsi trascinare: Gaetano Luca Filice per esempio, aveva preso parte al movimento che aveva avuto il suo culmine nel V-Day, l’otto settembre scorso. Aveva capito che qualcosa non andava.

Ed ha esposto i suoi dubbi in un volume, “Webbe Grillo”, che ha stampato on demand tramite lulu.com. Se andate sul link, potete scaricarvi anche il libro: in cui vengono esposti dubbi, contraddizioni e perplessità sul fenomeno Grillo: un fenomeno in crisi? Forse. Di sicuro, alcune uscite, come quella dell’intervista negata a Giglioli de L’espresso, non hanno giovato al comico genovese.

Vi ricordate? “Sono Giglioli, de L’espresso, per l’intervista allora?” e per tutta risposta “No guardi, io sono un monologhista“. Alè, e vai di libera informazione. Ma quella è solo una delle vicende poco chiare della grilleide, di cui si è già parlato un pò ovunque. Voi che dite?

I Video di Blogo