Verona, 46enne picchiata e uccisa: caccia al killer

L’allarme è stato lanciato da una prostituta amica della vittima.


Omicidio in strada alle porte di Verona. Il corpo senza vita di una donna di 46 anni, prostituta di nazionalità romena, è stato rinvenuto poche ore fa nei pressi dello svincolo della tangenziale sulla Gardesana, in località Ferlina.

A lanciare l’allarme è stata una sua conoscente, anche lei prostituta, che l’ha trovata in una pozza di sangue sul ciglio della strada. Nessun dubbio per gli inquirenti: si è trattato di un omicidio maturato nel mondo della prostituzione.

Gli agenti della polizia locale, subito giunti sul posto, hanno già raccolto le testimonianze delle prostitute che conoscevano la vittima e quelle di alcuni camionisti che sono soliti frequentare l’area in cui è stato rinvenuto il cadavere.

La vittima, la cui identità non è stata resa nota alla stampa, era già nota alle forze dell’ordine.

(in aggiornamento)

Ultime notizie su Cold Case

Tutto su Cold Case →