Milano, sparatoria davanti alla discoteca “Ciao Ciao”, 4 feriti

Tutto è avvenuto in pieno centro di Milano, stamattina alle sette. Dietro il duomo, in faccia alla madonnina. Per una lite con la ragazza che lavora al bancone del locale di via Merlo, Roberto e alcuni suoi amici sono stati allontanati dai Bodyguard della discoteca. Fosse finita qui, nulla di speciale. Per chi frequenta i

di gaetano

Tutto è avvenuto in pieno centro di Milano, stamattina alle sette. Dietro il duomo, in faccia alla madonnina. Per una lite con la ragazza che lavora al bancone del locale di via Merlo, Roberto e alcuni suoi amici sono stati allontanati dai Bodyguard della discoteca. Fosse finita qui, nulla di speciale. Per chi frequenta i locali notturni episodi come questo sonoall’ordine del giorno, anzi della notte.

Ma Roberto non deve proprio averla presa bene. Soprattutto Roberto non è un soggetto particolarmente raccomandabile. Tre ore dopo infatti si presenta davanti al “Ciao Ciao” insieme ai suoi amici e armato di fucile. Pronto a vendicare l’onta subita. Manco fossimo nel far west. Ci mancava solo il cavallo e un cappello a falde larghe. Comunque Roberto, secondo le notizie d’agenzia, viene prontamente disarmato dai buttafuori, due marocchini ed un egiziano, i quali rimangono feriti da alcuni colpi di pistola, non si sa di chi maneggiata e da dove arrivata. Roberto da parte sua rimedia solo alcune ecchimosi e l’arresto. Poteva finire peggio.

I Video di Blogo