Taranto, tentato omicidio: 40enne ferito in un agguato

L’agguato nel portone di una palazzina in via Duca degli Abruzzi.

Tentato omicidio ieri sera a Taranto dove il 40enne Gianluca Solfrizzi, con precedenti penali, è rimasto ferito in modo grave dopo essere stato raggiunto da alcuni colpi di pistola.

A compiere l’agguato sarebbe stata una sola persona che ha aperto il fuoco in via Duca degli Abruzzi, all’altezza dell’angolo via Dante.

Solfrizzi, secondo una prima ricostruzione dei fatti, si trovava da solo all’interno di un portone quando è stato avvicinato dal sicario che gli ha sparato contro nove colpi di pistola: non tutti i proiettili hanno raggiunto il bersaglio, uno lo ha preso alla caviglia.

Immediatamente soccorso e trasportato in ospedale a bordo di un’ambulanza del 118, Solfrizzi secondo quanto riferito dal personale medico non sarebbe comunque in pericolo di vita.

L’aggressore dopo l’agguato è fuggito facendo perdere le proprie tracce. Le indagini sono condotte dagli agenti della squadra mobile della questura di Taranto, i colleghi della scientifica hanno eseguito tutti i rilievi del caso. Nessuna ipotesi precisa viene avanzata ancora in merito al movente del tentato omicidio.

(Nel video in alto: Agguato alla periferia di Taranto, 48enne ferito – 17 ottobre 2014)

© Foto Getty Images – Tutti i diritti riservati