Satira: non spariamo “castate”

Il leghista Mario Borghezio propone di sciogliere il nodo del debito vendendo Sicilia e Campania. Intanto Davide Boni si dimette (ma solo dalla presidenza del Consiglio regionale lombardo). Roberto Formigoni si difende a spada tratta e assolve pure Nicole Minetti.

di ulisse

Soluzione di Mario Borghezio per il debito: “Vendiamo la Sicilia e la Campania”. L’abbiamo sempre detto che il problema dell’Italia è la fuga dei cervelli…soprattutto quando le teste rimangono qui. Il leghista va a nozze con le baggianate. Ipo-talamo nuziale

Nel Carroccio proseguono le presunte epurazioni. Ma il partito non tratta tutti coloro che fanno un passo indietro allo stesso modo: si passa allegramente dai guanti bianchi ai calci nel sedere. Il Boni, il brutto e il cattivo

Intanto Formigoni si difende a tutto tondo, dice che la Minetti è “una brava ragazza” e spiega: “Sono trasparente come l’acqua”. Sì, quella del Ruby-netto

Forse il governatore lombardo si riferiva all’acqua del Po o del Tevere. In questo caso raccoglierà un gran voto di opinione tra le pantegane. (Strepto)cocco di mamma

I Video di Blogo