Camorra: arrestato a Francoforte il latitante Giuseppe Cirillo

I carabinieri di Napoli hanno intercettato Giuseppe Cirillo, presunto broker della droga per conto della camorra, nei pressi di Francoforte.

È finita la latitanza di Giuseppe Cirillo, il 38enne di Torre Annunziata (Napoli) scampato all’arresto in una maxi operazione antidroga scattata alla fine di ottobre scorso.

L’uomo è stato rintracciato in Germania, i carabinieri di Napoli in collaborazione con la polizia tedesca gli hanno stretto le manette ai polsi nei dintorni di Francoforte. Cirillo era ricercato per l’accusa di associazione a delinquere finalizzata al traffico internazionale di droga, tipo cocaina e hashish.

L’uomo era riuscito a sfuggire alla cattura durante un’operazione anti droga che con una quarantina di arresti aveva sgominato un’organizzazione controllata da clan camorristici napoletani impegnata nel traffico di grossi quantitativi di stupefacenti che arrivavano da Olanda e Spagna, come si legge su Il Mattino.

Cirillo, secondo gli inquirenti della Direzione distrettuale antimafia partenopea, era il “broker” del gruppo di narcotrafficanti, con grandi capacità di spostamento all’estero e facilità di contatti con con gli ambienti criminali di quei paesi.

Dalla Germania dive aveva trovato rifugio l’uomo stava cercando adesso di raggiungere in sicurezza i paesi del Nord Europa ritenuti un nascondiglio più sicuro.

Arresto Cirillo

© Foto TMNews – Tutti i diritti riservati

I Video di Blogo

Ultime notizie su Camorra

Tutto su Camorra →