Nuova emergenza, da Natale torna il maltempo con freddo e neve a bassa quota

Come segnala il blog Torino 2.0, direttamente interessato dalla notizia che riguarda il maltempo, dal 25 di dicembre la situazione maltempo potrebbe ripresentarsi con freddo al nord e neve fino a bassa quota. Se dovete mettervi in viaggio state attenti e muovetevi con catene da neve a bordo, almeno al nord. Da Natale il tempo

Come segnala il blog Torino 2.0, direttamente interessato dalla notizia che riguarda il maltempo, dal 25 di dicembre la situazione maltempo potrebbe ripresentarsi con freddo al nord e neve fino a bassa quota. Se dovete mettervi in viaggio state attenti e muovetevi con catene da neve a bordo, almeno al nord.

Da Natale il tempo cambierà radicalmente: freddo, vento e neve dal 25 dicembre ai primi giorni del 2009. Andrea Giuliacci, del Centro Epson Meteo, afferma:

A Natale la nostra Penisola verrà investita da un nucleo di aria gelida polare che farà crollare ovunque le temperature, spingerà nuove nuvole su quasi tutte le regioni e darà vita a un vortice di bassa pressione che poi a Santo Stefano porterà maltempo in gran parte d'Italia, con la neve che oltre alle montagne imbiancherà anche la Valpadana Occidentale e le coste centrali adriatiche.

 

Molto probabilmente vedremo la neve anche in città. Dove? A Torino, Milano, Bologna e Ancona. Pioggia, freddo intenso e nevicate fino a bassa quota, alternati a brevi e temporanee pause.

Ma ecco in dettaglio le previsioni per i prossimi giorni.

Martedì bel tempo in gran parte dell'Italia, con poche nuvole innocue solo al Sud. A inizio giornata nebbie in dissolvimento in Valpadana e valli del Centro. Temperature senza grandi variazioni. Mercoledì invece molte nubi e qualche acquazzone in Calabria e Sicilia. Un pò di nuvole anche su Campania, Basilicata e Sardegna; tanto sole altrove. Venti moderati, di Tramontana o Grecale, al Centrosud. Temperature massime quasi ovunque in diminuzione.

Il giorno di Natale nuvole su gran parte dell'Italia, ma in generale alternate a qualche sprazzo di sole e accompagnate da qualche pioggia solo in Liguria, Toscana e Sicilia; qualche nevicata fino a quote collinari su Basso Piemonte ed entroterra ligure. Deciso calo delle temperature, con il freddo accentuato da gelidi venti orientali.

A Santo Stefano le nubi copriranno tutta l'Italia. Piogge sparse su regioni centrali tirreniche, Sud e Isole, con nevicate in montagna al di sopra di 500-800 metri; nevicate fino a quote di pianura su Piemonte, Lombardia, Emilia, Romagna, Marche e Abruzzo. Ventoso per intensi e gelidi venti orientali. Freddo in ulteriore intensificazione.

Aggiornamenti nei prossimi giorni. Cominciate a preparavi.

I Video di Blogo

Il video degli sciatori ammassati nella funivia a Cervinia