Spaccio di droga davanti alle scuole tra Chieri e Moncalieri, 3 arresti

Smantellata dai carabinieri di Torino banda di giovani e giovanissimi pusher.

di remar

Spacciavano droga davanti alle scuole, nelle ville comunali e in altri luoghi di aggregazione le 3 persone arrestate oggi dai carabinieri di Torino che hanno denunciato per le stesse ipotesi di reato altri dieci soggetti.

I presunti pusher cercavano i loro clienti tra i ragazzini, soprattutto adolescenti ai primi anni della scuole superiori tra Chieri e Moncalieri (TO). Il gruppo è stato smantellato dopo un anno circa di indagini dei militari.

A far partire gli accertamenti era stata la denuncia di due genitori i quali avevano scoperto che il figlio di 14 anni faceva largo uso di marijuana, ipotizzandone un coinvolgimento in un traffico di sostanze stupefacenti.

I carabinieri poi scoprirono che l’adolescente in questione era effettivamente coinvolto in un giro di consumo e spaccio insieme ad alcuni coetanei e a dei ragazzi maggiorenni. In pratica il 14enne vendeva la droga per conto di quest’ultimi, da cui si riforniva, e per questa via pagava anche i suoi debiti per l’acquisto della marijuana che consumava.

I clienti per ordinare la droga usavano anche sms. I carabinieri durante l’attività investigativa hanno sequestrato numerose dosi di marijuana. In manette sono finiti un 24enne negoziante di Nichelino, un 22enne di Moncalieri e un 24enne di Carignano, mentre il pusher di riferimento degli studenti di Chieri sarebbe stato un 19enne del posto.

(Nel video in alto di CronacaQui: Spaccio di droga a Torino, novembre 2009)

COLOMBIA-CANNABIS-LEGALIZATION

I Video di Blogo