Berlusconi condannato: la rassegna stampa estera

Cosa scrivono i quotidiani europei e statunitensi sulla sentenza della Cassazione

di guido

La conferma in Cassazione della condanna di Silvio Berlusconi per il processo Mediaset non è una notizia solo in Italia. Tutti i principali quotidiani europei e non dedicano ampio spazio alla vicenda, e per una volta i toni sono piuttosto univoci. Abbiamo visto cosa dicono in Francia, ma l’andazzo è simile anche in Spagna.

El Pais dedica all’ex premier italiano non solo la notizia d’apertura della cronaca internazionale, ma anche uno speciale su tutti i processi del Cavaliere, e non manca neppure un articolo dedicato al suo videomessaggio nella tarda serata di ieri, intitolato “Sarò il martire della giustizia”. Stessa linea anche per El Mundo, che dedica a Berlusconi un lungo articolo su tutte le vicende giudiziarie, intitolato “Un ventennio di guai con la giustizia”.

In Germania, la Frankfurter Allgemeine dedica l’apertura in home page al videomessaggio di Berlusconi, titolando “In questo paese non c’è giustizia” e dedicando molto più spazio alle parole dell’ex premier contro i giudici che non alla sentenza vera e propria.

In Gran Bretagna, il Guardian segue la stessa linea, giudicando “sprezzante” il videomessaggio in cui l’ex premier ha attaccato i giudici e ha dichiarato di non volersi ritirare. Il Guardian sottolinea, tra le righe, come il verdetto possa avere effetti destabilizzanti per la terza economia dell’Ue, quella italiana, che potrebbe soffrire per un’eventuale caduta del governo, o per un nuovo periodo di incertezza. Il quotidiano riporta anche le prime reazioni politiche italiane, tra cui quella del sottosegretario Micaela Biancofiore che vuole rimettere il mandato, e quella di Luca d’Alessandro del Pdl che ha definito l’Italia “tomba del diritto”.

La notizia della condanna è arrivata anche oltreoceano. Il New York Times scommette sulla crisi di governo, scrivendo che la decisione della Cassazione non può che preludere alla caduta dell’esecutivo. Il Nyt spiega come Berlusconi “dopo aver navigato per anni nel labirinto della giustizia italiana, trovando sempre una via d’uscita” abbia trovato ora una prima condanna definitiva. Anche il Washington Post dedica diversi articoli, nelle pagine interne, alla vicenda, riportando le parole di Berlusconi nel videomessaggio.

Ultime notizie su Governo Italiano

Tutto su Governo Italiano →