Feniglia: il cadavere trovato in spiaggia è di un uomo

Il corpo appartiene a un uomo. Escluso dagli investigatori qualsiasi collegamento con il maltempo che ieri ha imperversato nella zona.

di remar

Aggiornamento 17:28 È di un uomo il corpo senza vita ritrovato questa mattina sulla spiaggia della Feniglia. A fare la scoperta un passante il quale ha avvisato la Guardia costiera che ha recuperato la salma. Il cadavere è in avanzato stato di decomposizione, sarebbe stato in acqua parecchi giorni e poi trascinato a riva dalla corrente. Si tratta di un uomo alto un metro e 80-90 centimetri. I vestiti gli sarebbero stati strappati dalla corrente marina, il corpo è stato rinvenuto nudo. Ora la salma si trova presso l’obitorio dell’ospedale Misericordia per gli esami autoptici e quelli del Dna.

Orbetello: trovato cadavere in spiaggia della Feniglia, giallo nel grossetano

Un cadavere è stato rinvenuto questa mattina sulla spiaggia della Feniglia, nel comune di Orbetello, all’Argentario, nella provincia di Grosseto.

Il corpo senza vita, secondo i primi accertamenti, sarebbe stato in acqua per diversi giorni e poi portato a riva dalla corrente del mare.

La salma è irriconoscibile e ancora non sarebbe stato possibile capire nemmeno se si tratti del cadavere di un uomo o di una donna.

Indagano i carabinieri che ora attendono l’esito dei primi esami medico-legali per capire innanzitutto le esatte cause del decesso.

I militari dell’Arma non formulano ancora un’ipotesi precisa sulle cause della morte ma avendo già escluso qualsiasi collegamento con il maltempo di ieri nel grossetano, anche a causa delle condizioni del cadavere, stanno piuttosto valutando le recenti denunce di scomparsa nella zona.

(in aggiornamento)